Come pulire il forno? Incrostato, In 5 minuti, sopra la serpentina, con prodotti naturali

Non riesci più a vedere attraverso la porta del forno? È ora di dargli una pulizia profonda, che ne dici? Ma se ti stai chiedendo come pulire il forno, e vuoi conoscere tutte le varie metodologie, tra le quali in 5 minuti, sopra la serpentina o con prodotti naturali, continua a leggere.

Qualcosa che tutti dobbiamo fare, ma odiamo fare: la pulizia del forno può richiedere tempo e fatica e la maggior parte di noi affronterà il compito solo quando assolutamente necessario. Anche se possiedi una delle migliori gamme elettriche di forno, nel tempo, i residui di cibo bruciato si accumuleranno causando fumo e odori indesiderati.

La pulizia del forno è essenziale, però, non solo dal punto di vista dell’igiene, ma anche dal punto di vista della sicurezza: lasciarlo incontrollato può portare a incendi in modo che non possa essere ignorato.

L’odore e il fumo all’interno di un forno caldo sporco possono anche contaminare qualsiasi cibo che cucini in esso, quindi è davvero consigliabile pulirlo regolarmente.
Ecco qual è il modo migliore per pulire un forno.

Quanto spesso dovresti pulire il tuo forno?

Questo dipende in gran parte da quanto spesso si utilizza il forno e da quanti residui si accumulano al suo interno. In generale, è buona norma pulire leggermente il forno una volta al mese e poi pulirlo a fondo ogni 2-3 mesi.

Di cosa avrai bisogno per pulire il forno?

  • Detersivo per lavastoviglie
  • Guanti di gomma
  • Asciugamani o giornale
  • Panni in microfibra o spugna e spugna
  • Flacone spray vuoto

I segni rivelatori del forno che necessita di pulizia includono l’accumulo di fumo all’interno.
Se stai lottando per vedere attraverso la porta a vetri a causa di grasso e schizzi, allora questo è un altro segno. Infine, puoi sentire l’odore di fumo e grasso quando è il momento di pulirlo.
È anche una buona idea controllare rapidamente il forno dopo ogni cucina; se noti qualche residuo fresco, puliscilo immediatamente, altrimenti brucerà la prossima volta.

come pulire il forno  come pulire il forno con il bicarbonato  come pulire il forno a microonde  come pulire il forno elettrico  come pulire il forno ventilato  come pulire il forno in modo naturale  come pulire il forno nuovo  come pulire il forno titti e flavia  come pulire il forno elettrico ventilato  come pulire il forno con aceto  come pulire il forno incrostato  come pulire il forno autopulente  come pulire il forno senza fatica  come pulire il forno incrostato da anni  come pulire il forno a microonde whirlpool  come pulire il forno della cucina  come pulire il forno molto sporco  come pulire il forno a microonde incrostato  come pulire il forno a legna  come pulire il fornetto  pulire il forno  pulire forno  pulizia forno bicarbonato pulizia forno  pulire il forno con bicarbonato e aceto  pulire il forno con bicarbonato  come pulire fornetto  pulire forno incrostato senza fatica  pulire vetro forno  pulire forno incrostato  pulire forno bicarbonato  come si pulisce il forno  prodotto per pulire il forno  pulire forni  pulire forno con bicarbonato  come lavare il forno  pulire il forno con il bicarbonato  prodotti per pulire il forno  come pulire forno incrostato  pulizia del forno  come pulire vetro forno  come pulire forno  pulire forno con aceto  come sgrassare il forno

Come pulire un forno con prodotti naturali e non

1. Preparazione: Lasciare raffreddare completamente il forno e rimuovere tutto, compresi i portapacchi, se possibile. Questo ti darà ampio spazio per pulire. È una buona idea stendere anche alcuni asciugamani o un giornale intorno al forno.

2. Come pulire il forno con bicarbonato di sodio: se si utilizza un detergente per forno, seguire le istruzioni per l’applicazione e la rimozione. Se vuoi provare un metodo più sostenibile, puoi usare il bicarbonato di sodio, ma è importante notare che questo probabilmente non sarà in grado di spostarsi pesantemente bruciato sui residui all’interno del forno. Potrebbe essere necessario ricorrere a un pulitore e un purificatore per questo. Il bicarbonato di sodio rimuoverà il grasso e la sporcizia di tutti i giorni.

Per fare ciò, prepara una pasta con 1 tazza di bicarbonato di sodio e 4 cucchiai d’acqua. Mentre indossi i guanti, applica la pasta all’interno del forno usando un panno in microfibra o solo le dita, mantenendolo abbastanza spesso e coprendo tutti i residui. Abbiamo trovato meglio tamponarlo con un cucchiaio, e poi semplicemente strofinarlo con le mani. Evitare gli elementi riscaldanti e le fessure di ventilazione se si dispone di un forno a gas. Potresti notare che inizia a diventare marrone, ma non preoccuparti, significa che sta funzionando!

3. Come pulire una porta del forno in vetro: la stessa pasta può essere utilizzata sulla porta di vetro per rimuovere qualsiasi grasso accumulato. Applicalo generosamente ancora una volta. Il pannello interno in vetro su alcune porte del forno può essere rimosso per una facile pulizia. Lasciare riposare la pasta nel forno per almeno 8 ore, o idealmente durante la notte.

4. Come pulire le griglie del forno: mentre stai aspettando, puoi affrontare le griglie e i supporti del forno, se li hai rimossi. È più facile lavarsi sia in una vasca da bagno che in un lavandino, ma assicurati di stendere qualcosa per impedire loro di graffiare la superficie. Tappetini o asciugamani antiscivolo funzionano bene per questo. Una volta che i rack sono nella vasca o nel lavandino, riempilo con acqua calda fino a quando i rack non sono appena coperti. Utilizzare l’acqua più calda possibile per ottenere il miglior risultato.

Mescolare una tazza di detersivo per lavastoviglie con un po’ di acqua calda separatamente per pre-dissolverlo. Questo può quindi essere aggiunto ai rack e lasciato riposare per 8 ore o durante la notte. Se non hai questo tipo di detersivo per lavastoviglie, allora c’è anche un metodo che utilizza bicarbonato di sodio e aceto distillato bianco. Prima di riempire la vasca / lavandino, cospargere di bicarbonato di sodio su tutti i rack, assicurandosi di coprire eventuali terreni.

Quindi, riempire un flacone spray vuoto con aceto distillato bianco e spruzzare i rack. Noterai che inizierà a schiumare. Una volta che la schiumatura si ferma, riempire con l’acqua più calda possibile fino a quando i rack sono sommersi e lasciare per 8 ore o durante la notte. Qualsiasi residuo dovrebbe essere rimosso con facilità in seguito. Assicurati di risciacquare i rack o di farli passare attraverso la lavastoviglie prima di rimetterli!

5. Rimuovere la pasta di bicarbonato di sodio: una volta scaduto il tempo, utilizzare un flacone spray riempito con aceto distillato bianco per dare al forno uno spritz finale. Inizierà a schiumare mentre l’aceto reagisce con il bicarbonato di sodio. Una volta che la schiumatura si ferma, utilizzare acqua calda e un panno in microfibra o una spugna per rimuovere la pasta e pulire il forno. Ricorda, non usare nulla di abrasivo sulla porta a vetri in quanto può graffiare.

Il tuo forno dovrebbe ora essere a vista molto meglio! Se rimangono residui bruciati, potrebbe essere necessario ripetere i passaggi precedenti su un’area focalizzata o ricorrere a un detergente per forno, ma questo metodo sposterà il grasso e la sporcizia di tutti i giorni. Non dimenticare di dare una pulizia all’esterno con un panno umido in microfibra.

Come mantenere pulito il forno

  • Investi in un rivestimento del forno. Questi sono progettati per proteggere il pavimento del forno catturando eventuali fuoriuscite. Questi possono essere facilmente rimossi e puliti o, se necessario, sostituiti.
  • Tieni d’occhio il tuo forno. Dopo ogni pasto, ispezionare il forno per eventuali grassi o schizzi. Pulirli immediatamente è molto più facile di una volta bruciati.
  • Pulire il forno più regolarmente. Assicurati di programmare di pulire regolarmente il forno, piuttosto che lasciarlo fino a quando necessario. Pulirlo più spesso renderà il lavoro molto più facile e manterrà il forno nelle migliori condizioni di lavoro.

Previous articleQuando toglieranno il Green Pass in Italia?
Next articleChi è la bionda che accompagna Mattarella? Nome, età, carica politica