Dopo la sosta per le nazionali in cui il CT Roberto Mancini ha indetto uno stage per capire chi portare ai play-off per i mondiali, ritorna la Serie A. E lo fa in grande stile con uno dei big match più attesi, ovvero il Derby della Madonnina tra Inter e Milan. Le due formazioni si sfideranno sabato cinque febbraio alle ore 18:00.

C’è tanta attesa intorno a questo match, perché farà capire in che direzione volge il nostro campionato. L’Inter, con una partita in meno, si trova a 53 punti, quindi con un +4 sui rossoneri. In caso di vittoria della squadra di Inzaghi, i nerazzurri volerebbero a +7, dando una prova di forza per la vittoria finale. In caso di vittoria rossonera, invece, Pioli riaprirebbe la lotta per il titolo finale, mettendo pressione all’Inter. Il Milan ha bisogno di una vittoria per non perdere il treno per la Champions League, visto l’inseguimento da parte di Atalanta e Juventus. Difficile stabilire una previsione per la prossima sfida, visto che la posta in palio è altissima. I pronostici serie A degli esperti di Sportytrader, infatti, non si sbilanciano sul vincitore ma ipotizzano che entrambe le squadre troveranno la via della rete, proprio come accadde all’andata. A livello di organico, l’Inter sembra comunque più completa e forte rispetto ai cugini rossoneri, ma questo aspetto non deve trarre in inganno perché la squadra allenata da Pioli più volte ha dimostrato di che pasta è fatta.

Sarà una sfida molto importante, con la difesa dell’Inter a dover dimostrare ancora una volta di essere tra le più solide del campionato. Handanovic in porta è una garanzia e ha già mostrato in più riprese di essere decisivo. Skriniar, De Vrij e Bastoni sono impenetrabili, da scudetto, anche se soffrono molto gli avversari veloci: ecco quindi che Theo potrebbe essere una vera spina nel fianco per la difesa interista. Dall’altra parte, però, abbiamo l’attacco rossonero con tredici gol nelle ultime quattro partite contro Empoli, Roma, Venezia e Genoa, anche se negli ultimi due incontri ha subito una battuta d’arresto, con una sola rete segnata allo Spezia e nessuna alla Juventus. Tuttavia, il Milan possiede attualmente il secondo attacco della Serie A con 47 reti. Importante per la realizzazione rossonera è sempre Zlatan Ibrahimovic che ha siglato otto reti in campionato, dimostrandosi ancora decisivo. Lo svedese sta provando a recuperare dall’infiammazione al tendine d’Achille per non perdersi il suo decimo derby in rossonero contro l’Inter. Non dovesse recuperare Ibrahimovic, la scelta automatica ricadrebbe su Giroud.

Insomma, l’aria del derby di Milano si respira in tutte le strade della città meneghina. L’Inter freme per mostrare i suoi gioielli arrivati con la sessione invernale di calciomercato, in cui Marotta ha piazzato due colpi fondamentali. Il primo riguarda Gosens, esterno ormai ex Atalanta che tanto ha fatto disperare le squadre di serie A e non solo. Un rinforzo che fa crescere la caratura del club sulla fascia ma che non sarà disponibile da subito. Altro acquisto è Caicedo, fortemente voluto da Inzaghi e già arruolabile per la partita contro il Milan. Arrivato dal Genoa in prestito, potrà dare un contributo importante alla lotta scudetto.

Infine, una nota importante è che ci sarà il tutto esaurito per il match. I tifosi sono corsi in massa per acquistare il proprio biglietto, chiaramente con il 50% della capienza dello stadio. Parliamo di circa 37.000 persone che assisteranno a quello che si preannuncia uno dei derby più intensi della storia.

Dopo la sosta per le nazionali in cui il CT Roberto Mancini ha indetto uno stage per capire chi portare ai play-off per i mondiali, ritorna la Serie A. E lo fa in grande stile con uno dei big match più attesi, ovvero il Derby della Madonnina tra Inter e Milan. Le due formazioni si sfideranno sabato cinque febbraio alle ore 18:00.

C’è tanta attesa intorno a questo match, perché farà capire in che direzione volge il nostro campionato. L’Inter, con una partita in meno, si trova a 53 punti, quindi con un +4 sui rossoneri. In caso di vittoria della squadra di Inzaghi, i nerazzurri volerebbero a +7, dando una prova di forza per la vittoria finale. In caso di vittoria rossonera, invece, Pioli riaprirebbe la lotta per il titolo finale, mettendo pressione all’Inter. Il Milan ha bisogno di una vittoria per non perdere il treno per la Champions League, visto l’inseguimento da parte di Atalanta e Juventus. Difficile stabilire una previsione per la prossima sfida, visto che la posta in palio è altissima. I pronostici serie A degli esperti di Sportytrader, infatti, non si sbilanciano sul vincitore ma ipotizzano che entrambe le squadre troveranno la via della rete, proprio come accadde all’andata. A livello di organico, l’Inter sembra comunque più completa e forte rispetto ai cugini rossoneri, ma questo aspetto non deve trarre in inganno perché la squadra allenata da Pioli più volte ha dimostrato di che pasta è fatta.

Sarà una sfida molto importante, con la difesa dell’Inter a dover dimostrare ancora una volta di essere tra le più solide del campionato. Handanovic in porta è una garanzia e ha già mostrato in più riprese di essere decisivo. Skriniar, De Vrij e Bastoni sono impenetrabili, da scudetto, anche se soffrono molto gli avversari veloci: ecco quindi che Theo potrebbe essere una vera spina nel fianco per la difesa interista. Dall’altra parte, però, abbiamo l’attacco rossonero con tredici gol nelle ultime quattro partite contro Empoli, Roma, Venezia e Genoa, anche se negli ultimi due incontri ha subito una battuta d’arresto, con una sola rete segnata allo Spezia e nessuna alla Juventus. Tuttavia, il Milan possiede attualmente il secondo attacco della Serie A con 47 reti. Importante per la realizzazione rossonera è sempre Zlatan Ibrahimovic che ha siglato otto reti in campionato, dimostrandosi ancora decisivo. Lo svedese sta provando a recuperare dall’infiammazione al tendine d’Achille per non perdersi il suo decimo derby in rossonero contro l’Inter. Non dovesse recuperare Ibrahimovic, la scelta automatica ricadrebbe su Giroud.

Insomma, l’aria del derby di Milano si respira in tutte le strade della città meneghina. L’Inter freme per mostrare i suoi gioielli arrivati con la sessione invernale di calciomercato, in cui Marotta ha piazzato due colpi fondamentali. Il primo riguarda Gosens, esterno ormai ex Atalanta che tanto ha fatto disperare le squadre di serie A e non solo. Un rinforzo che fa crescere la caratura del club sulla fascia ma che non sarà disponibile da subito. Altro acquisto è Caicedo, fortemente voluto da Inzaghi e già arruolabile per la partita contro il Milan. Arrivato dal Genoa in prestito, potrà dare un contributo importante alla lotta scudetto.

Infine, una nota importante è che ci sarà il tutto esaurito per il match. I tifosi sono corsi in massa per acquistare il proprio biglietto, chiaramente con il 50% della capienza dello stadio. Parliamo di circa 37.000 persone che assisteranno a quello che si preannuncia uno dei derby più intensi della storia.

Previous articleCarta Hype come funziona? Banca Sella, Minorenni, Recensioni
Next articleFrasi e immagini Buongiorno e Buon Mercoledì: le più belle del 2 Febbraio 2022