La camera da letto è la zona della casa dove rilassarsi, leggere un libro e rifugiarsi prima di iniziare una nuova giornata. È il posto dove la giornata volge al termine e in cui ci si sveglia per affrontarne una diversa e incognita. Lo stile che si può adottare è personale, ma quello moderno è indicato soprattutto alle persone che amano le forme pulite, i colori basici e un effetto finale che rimandi all’eleganza raffinata. Arredare una camera da letto in stile moderno, significa puntare ai dettagli e renderli i veri protagonisti. Scopriamo insieme come farlo al meglio e rendere la camera da letto moderna?  Ecco i consigli degli esperti del settore.

Stile moderno in camera da letto, le caratteristiche

Lo stile moderno è una scelta ideale per ogni zona della casa, ottimale a tutte le età e che si sposa perfettamente alla metratura a disposizione. Una camera da letto, piccola o grande che sia, può essere valorizzata da questo stile e ampliarsi virtualmente in termini di metratura. Il consiglio è quello di scegliere dei complementi di arredo sobri, lineari e che non soffochino la stanza. In alcuni casi, ci si può ritrovare con un ambiente piatto o banale; per evitare questo effetto estetico basterà puntare su punte di colore mettendo l’accento su decorazioni e tessuti che si scelgono per gli arredi (come le tende o i tappeti, per esempio).

L’ambiente moderno è raffinato, basico e rilassante. Uno stile contemporaneo che riesce ad essere impreziosito da alcuni elementi d’arredo particolari, senza mai dimenticare la funzionalità. I nuovi sistemi a disposizione ricercano la linea semplice, trasformando un piccolo spazio in una cabina armadio, senza mai appesantire o soffocare l’ambiente.

Il primo elemento da scegliere è il letto matrimoniale, che dovrà essere semplice e senza alcun dettaglio decorativo importante. Per un tocco diverso dal solito, la testiera potrà essere il punto centrale protagonista catturando lo sguardo appena si entra all’interno dell’ambiente. Ammorbidire gli spazi significa optare per tessuti chiari, seguendo una linea guida raffinata e di grande armonia visiva.

Quale nuance in una camera da letto moderna?

Al secondo posto ci sono le pareti, che rivestono un ruolo fondamentale per la trasformazione della stanza in moderna. Per questo motivo, la scelta dovrebbe ricadere sulla palette del tortora, bianco, grigio e beige mantenendo il mood romantico e naturale.

Chi desidera una nota di calore, si potrà giocare con i colori adottando una nuance scura per una sola parete (meglio se nei toni del grigio scuro).

Come illuminare una camera da letto moderna

L’illuminazione, qualsiasi sia la zona della casa interessata, non deve passare in secondo piano. Adottare la soluzione delle applique moderne è essenziale se si desidera una illuminazione calda e ben diffusa. Un’idea moderna, di stile e ideale per ogni tipo di metratura della stanza.

Elementi e complementi d’arredo

Uno stile moderno non significa dover rinnegare alcuni pezzi classici e vintage, a patto che siano pochissimi. L’integrazione tra più stili è consentita, cercando di dare allo stile moderno maggiore importanza puntando su un solo complemento d’arredo diverso dagli altri.

Previous articleL’Amica Geniale 3 quando esce? Trama, Elena Ferrante, quando inizia, Cast
Next articleQuando è obbligatoria la nomina del Medico competente?