Quando scade il Green Pass con due dosi?

L’Italia si prepara ad estendere e ad avere il ‘super Green Pass’ Covid dal 1 Febbraio, in tutti i luoghi di lavoro: ma quando scade il Green Pass con due dosi?

Il governo italiano renderà allora obbligatoria la vaccinazione per tutti i dipendenti. Ecco cosa c’è sul tavolo nell’ultimo decreto Covid, più tutte le informazioni utili che ti occorrono!

Super Green Pass

Tutti i lavoratori in Italia saranno obbligati a farsi vaccinare in base alle ultime misure anti-Covid governative, sia attraverso un mandato vaccinale, se non ancora avuto nemmeno una dose, sia estendendo il cosiddetto “super green pass” con i noto booster.

Il certificato sanitario green pass “super” o “rinforzato“, che dimostra la vaccinazione o il recupero, è già stato reso obbligatorio per l’accesso a quasi tutte le attività ricreative, sociali o sportive nel paese, ma i luoghi di lavoro finora non erano soggetti alla regola.

Un’ipotesi c’era, ma oggi sappiamo che è realtà, che il governo ha reso obbligatori i vaccini per tutti i lavoratori – o più probabilmente – che prevede invece di rendere il suo pass sanitario Covid un requisito per l’ingresso in tutti i luoghi di lavoro, rendendo quindi effettivamente obbligatoria la vaccinazione per tutti i lavoratori per impostazione predefinita.

Solo il personale sanitario, la polizia, gli insegnanti e gli operatori dei servizi di emergenza erano fino ad oggi soggetti a vaccinazioni obbligatorie.

La mossa ha lo scopo di fermare l’aumento dei numeri di infezione in tutta Italia a causa della variante dell’Omicron, secondo gli ultimi dati ufficiali:

  • 188.797 nuovi contagiati da ieri
  • 385 decessi da ieri
  • 1.110.266 tamponi effettuati da ieri (tra molecolari e antigenici)
  • Tasso di positività: 17%

Le autorità stanno ancora non raggiungendo il loro obiettivo di immunizzare completamente il 90% della popolazione, che hanno annunciato a ottobre, dopo aver raggiunto il loro precedente obiettivo dell’80% solo una settimana dopo la scadenza.

super green pass green pass rinforzato certificazione verde super green pass banca Quando scade il Green Pass con due dosi green pass lavoro   green pass hotel   green pass europeo  green pass rinforzato  certificazione verde  super green pass banca  green pass italia  green pass news  green pass come funziona  green pass proteste  green pass aziende private  green pass vaccinale  green pass aziende  green pass  verde  green  come si  dal  pass  p a s s  certificato digitale  salute.gov.it  accesso con certificato  e green  certificato  certificazione  validità  come scaricare  digital green pass  greenpass

I dettagli di quando la nuova regola entrerà in vigore e a chi si applicherà non sono più in discussione, ei media italiani confermano che sarà un requisito inespugnabile dal prossimo mese.
Questo darebbe il tempo a coloro che non sono vaccinati o non hanno ancora completato completamente il ciclo, per ottenere una o una seconda dose.

Se un lavoratore non riuscisse a produrre un “super pass verde”, significherebbe effettivamente che gli verrebbe rifiutato l’ingresso al lavoro.

Quando scade il Green Pass con due dosi?

Al momento, nei luoghi di lavoro è necessaria solo la forma di base del passaporto sanitario (a meno che tu non sia in una delle categorie soggette al mandato vaccinale).

Il pass verde di base può essere ottenuto tramite un risultato negativo del test, anche se questi passaggi sono validi solo per un paio di giorni, il che significa che le persone che rifiutano la vaccinazione devono sottoporsi a test più volte alla settimana per andare al lavoro.

Dal 1 ° febbraio 2022 i pass verdi basati sulla vaccinazione scadranno dopo sei mesi. Se si ottiene una dose terza o di richiamo, il pass verrà quindi rinnovato per altri sei mesi.

Con molte delle misure di sicurezza legate al Covid in Italia che cambieranno nei prossimi giorni e settimane, ecco cosa aspettarsi e quando.

Previous articleChi è il principe Bonanno di Linguaglossa? Tanya Yashenko, Modella indagata, Biografia
Next articleFrasi e immagini Buongiorno e Buon Venerdì: le più belle del 21 gennaio 2022