Home Attualità Samantha Cristoforetti, la prima donna europea comandante della stazione spaziale

Samantha Cristoforetti, la prima donna europea comandante della stazione spaziale

0
Samantha Cristoforetti, la prima donna europea comandante della stazione spaziale

Un pioniere.

Cristoforetti è nato a Milano nel 1977 e si è laureato in ingegneria meccanica all’Università Tecnica di Monaco. Ha anche studiato a Tolosa e Mosca e si è laureata in scienze aeronautiche all’Università di Napoli. È una delle prime donne ad essere tenente e pilota di caccia nell’aeronautica italiana. La Cristoforetti ha anche partecipato a varie esercitazioni e addestramenti della NATO.

Ha anche una figlia, Kelso Amel, nata nel 2016. Parla correntemente italiano, francese, inglese, russo e tedesco e attualmente studia cinese.

Secondo il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, l’elezione “coronerà un percorso professionale impeccabile e onorerà l’eccellenza dell’Italia e dell’Europa nello spazio”.

La Cristoforetti ha scritto un libro “Diario di un apprendista astronauta” in cui racconta quanto sia stato duro e difficile il processo di selezione per l’ESA. È stata selezionata tra 8000 candidati. Una delle condizioni era la conoscenza di come pilotare un aereo e i test includevano un accurato controllo medico. Quando è stata annunciata come candidata vincente, la Cristoforetti ha capito che il suo lungo sogno si era finalmente realizzato.

La sua carriera e i suoi successi hanno certamente aperto la porta a più donne per entrare in questo campo molto elitario, solitamente riservato agli uomini. La Cristoforetti è un esempio di realizzazione professionale e di professionalità ed è un esempio che dovrebbe essere seguito da tutte le donne e le ragazze di tutto il mondo che sognano con gli occhi aperti guardando il cielo a notte fonda.

 

x