In uno scenario da Robocop e Minority Report, i ricercatori in Cina hanno creato un sistema di intelligenza artificiale che può apparentemente identificare i crimini e perseguire i criminali.

La Procura di Shanghai Pudong, il più grande ufficio del procuratore distrettuale del paese, ha sviluppato e testato un sistema di intelligenza artificiale. Sulla base di una descrizione di un caso criminale, il sistema può essere in grado di imputare con un tasso di precisione del 97%.

“Il sistema può sostituire i pubblici ministeri nel processo decisionale in una certa misura”, hanno scritto i ricercatori nello studio pubblicato su Management Review.

Un sistema di intelligenza artificiale può individuare e perseguire i criminali

Con l’uso di uno strumento di intelligenza artificiale preesistente noto come System 206, il team ha costruito delle macchine. I procuratori in Cina avevano già implementato un sistema per aiutare l’analisi delle prove e la determinazione del livello di periculosità di un sospetto agli occhi del pubblico.

Tuttavia, il sistema era abbastanza limitato perché non poteva “partecipare al processo decisivo di incriminazione e suggerimento di condanna”, hanno scritto gli scienziati. Ciò significa che il sistema sarebbe in grado di individuare ed eliminare le informazioni irrilevanti per un caso particolare, oltre ad essere in grado di elaborare il linguaggio umano nella sua rete neurale.

Il nuovo sistema di intelligenza artificiale sviluppato a Shanghai può accedere ai file dei procuratori. In effetti, la macchina può identificare e accusare i trasgressori di otto dei crimini più comuni del distretto: truffa con carta di credito, gioco d’azzardo, guida irregolare, batteria, aggressione, furto, frode e persino dissenso politico.

“Chi si prenderà la responsabilità?”

Naturalmente, ci sono molte preoccupazioni quando si tratta di un potente computer che ha la capacità di mandare le persone dietro le sbarre. Un procuratore ha detto ai giornalisti in condizione di riservatezza che mentre il 97% di precisione è abbastanza buono, “ci sarà sempre una possibilità di errori”.

“Chi di voi si prenderà la responsabilità se succede qualcosa del genere? Secondo Futurism, un avvocato della stampa ha dichiarato: “Procuratore, macchina o algoritmo ingegnere”.

Per il momento, l’intelligenza artificiale è ancora agli inizi. Tuttavia, se le tendenze attuali continuano, potremmo aspettarci che i futuri computer svolgano compiti legati alla polizia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here