Bitcoin è sceso più del 6 per cento negli ultimi sette giorni, e ha perso più dell’1 per cento nel primo giorno e mezzo del 2022, secondo Coingecko. La più grande criptovaluta in termini di capitalizzazione di mercato si aggira intorno ai 47.000 dollari.

Bitcoin ha raggiunto un massimo mensile due giorni dopo Natale, quando è salito al suo prezzo più alto in tre settimane, a 52.050 dollari. Ethereum ha seguito una traiettoria simile, ma non è riuscito a superare i 4.120 dollari. Nei giorni successivi, sia BTC che ETH hanno lottato, scendendo di quasi il 7% in sette giorni.

Ma Ethereum sta iniziando il 2022, in crescita dell’1,5% nelle ultime 24 ore, mentre BTC è in calo.

Le altcoins cadono

I principali altcoin sono anche scesi bruscamente negli ultimi sette giorni, con Solana e Polygon entrambi giù di oltre il 10%, mentre Terra ha perso il 9%. Le due principali valute meme, DOGE e SHIB, sono in calo rispettivamente del 9% e del 13% circa.

Quindi cosa è successo? Dato che tutte queste monete hanno visto una crescita significativa alla fine del 2021, in particolare Terra e Polygon a dicembre, una correzione dei prezzi era da aspettarsi.

Il prezzo di queste monete è ancora molto alto.

In generale, è stato un inizio d’anno lento in termini di prezzo, ma con la crescente adozione delle criptovalute da parte delle istituzioni, ci aspettiamo che il 2022 sia altrettanto positivo come il 2021. La domanda è se sarà l’anno di ETH, o un altro giro di Cane Coin hype, o una nuova impennata in Solana, Avalanche e altre blockchain a contratto intelligente, o qualcosa di completamente diverso.

Previous articleAbiti che hanno attirato l’attenzione nel corso degli anni. Come apparivano le più grandi star sul tappeto rosso
Next articleQuale Algorand sarà un buon investimento per il 2022?