--Advertisements--

Avrai tutto il necessario per migliorare il traffico e i tassi di conversione.

Riassunto di 30 secondi:

Per acquisire traffico, conversioni e soldi da Adsense e affiliati, l’ottimizzazione dei titoli di articoli, blog o pagine web è fondamentale.
Per mantenere una stretta pertinenza ed evitare di essere puniti per il keyword stuffing, la linea guida tipica è quella di limitarsi a una frase chiave ogni pagina.
Aggiungere altre parole chiave rilevanti, oltre a modificatori e frasi, per produrre un titolo sensato, tuttavia, ha il potenziale di aumentare il traffico del sito web.
Ecco alcuni consigli e suggerimenti utili per migliorare i vostri titoli di parole chiave.

Ottenere traffico e fare soldi con Adsense e affiliati richiede l’ottimizzazione dei titoli degli articoli, dei blog e delle pagine web. Per mantenere una stretta pertinenza ed evitare di essere puniti per il keyword stuffing, la linea guida tipica è quella di limitarsi a una frase chiave per pagina. Tuttavia, oltre ai modificatori e alle frasi necessarie per costruire un titolo logico, l’aggiunta di ulteriori parole chiave rilevanti ha il potenziale di aumentare il traffico verso il tuo sito.

In questo saggio, ti parlerò di come ho sviluppato meticolosamente numerosi titoli di parole chiave.

Mantenere il titolo breve – una frase con una parola chiave per pagina

Iniziate a mirare a parole chiave specifiche su diverse pagine e utilizzate numerosi siti per frasi simili come regola d’oro. Poiché non sarai in grado di competere per singole parole chiave popolari senza includere frasi per titoli longtail, le tipiche landing page per temi misti o ampi non serviranno. Il consenso comune è che il titolo dovrebbe essere breve (meno di 70 caratteri) e dovrebbe includere solo due o tre parole chiave principali che sono altamente correlate al contenuto e all’obiettivo della pagina. Naturalmente, puoi creare parole chiave long-tail che combinano le tue parole chiave principali con una serie di significati per creare un titolo ‘sensato’ che gli umani possono capire così come il test che i bot usano per valutare il tuo sito.

State lontani dal keyword stuffing.

C’è un sacco di materiale là fuori sulle insidie del keyword stuffing, che è quando si utilizza la parola chiave o le parole chiave troppe volte nel titolo, nella descrizione e nel contenuto del corpo. Google penalizza il keyword stuffing, anche se il livello esatto di densità dei termini è sconosciuto. Ci sono diversi metodi disponibili per calcolare la frequenza di utilizzo delle parole chiave. La densità di parole chiave è semplicemente la proporzione del volume totale di parole su una determinata pagina in cui il vostro termine di ricerca (parola chiave o frase chiave) appare come percentuale del numero totale di parole. La densità ottimale delle parole chiave è inferiore al 5,5%. Tuttavia, diversi motori di ricerca hanno soglie diverse prima di imporre multe. Un’alta densità di parole chiave può aiutare a migliorare i ranghi delle pagine se usata in modo appropriato, ma non bisogna esagerare.

La densità delle parole chiave può essere aumentata ripetendo le vostre parole chiave nel:

  • Tag del titolo
  • Tag di intestazione
  • Tag di commento
  • Tag del corpo
  • Tag di ancoraggio
  • Tag immagine
  • Tag Alt
  • Nome del dominio e
  • Tag di paragrafo

Un altro consiglio di base per i titoli è quello di evitare di ripetere la stessa frase chiave nel titolo più di due volte.

Come Google e altri motori di ricerca cercano e posizionano le tue parole chiave nel titolo

Non è molto noto, ma Google e altri motori di ricerca rintracciano e classificano ogni singolo termine nel vostro titolo, così come ogni combinazione – compresi i diversi ordini e posizionamenti delle parole chiave. Nonostante il fatto che le frasi che contengono le parole chiave nell’ordine in cui si verificano nel titolo e le parole che vengono prima hanno un’importanza maggiore, Google registrerà tutte le parole chiave e le frasi e fornirà una valutazione a loro.

Il peso delle parole chiave nel titolo è stato diluito.

I titoli lunghi tendono ad essere più probabilmente spam, secondo Google (specialmente i titoli molto lunghi). I titoli più lunghi possono sembrare carichi di parole chiave. Secondo la ricerca, il primo termine nel titolo ha il peso maggiore, seguito dalla seconda parola chiave, che ha un po’ meno peso, e così via. È possibile diluire il peso dato a ciascuno dei termini aggiungendone altri. È fondamentale mantenere le parole chiave vicine e nella loro sequenza “naturale” quando si punta a query e frasi di due parole. Cercate di far corrispondere l’ordine in cui i termini della frase di ricerca hanno più probabilità di apparire nel titolo all’ordine in cui appaiono nella frase di ricerca.

Utilizzare più frasi di parole chiave moltiplica il tuo traffico

Se Google deriva un rango per tutte le parole nel titolo, sicuramente, includendo due o tre parole chiave piuttosto che una sarà più probabile ottenere più traffico. Il traffico per ogni parola dovrebbe sommarsi e moltiplicarsi. Capire quando questo è appropriato e quando non lo è è il punto cruciale dell’ottimizzazione dei titoli. Come spiegato in precedenza, il peso o il valore della parola chiave sembra diminuire rapidamente man mano che ci si sposta dalla prima all’ultima parola. Più parole chiave sembrano diluire il peso dato ad ogni parola. Inoltre, c’è l’importante questione della rilevanza. La vostra pagina può essere penalizzata se le parole che usate non sono altamente rilevanti per il contenuto della pagina.

L’aspetto chiave è la concorrenza – usa una singola frase solo se la concorrenza è alta

Se c’è molta concorrenza per una parola chiave, allora è meglio usare solo una singola parola chiave o frase. Attieniti alla frase chiave che hai trovato usando il Google Keyword Planner per usarla nel titolo. Conosci la statistica e la concorrenza per quella frase esatta e non è saggio giocarci. Vari strumenti possono essere utilizzati per stimare la concorrenza per la frase e il probabile traffico. Lo strumento Keyword Research mostra come anche piccoli cambiamenti nella frase possono influenzare drammaticamente il traffico e la concorrenza.

Se la concorrenza è alta devi mantenere la forza della tua pagina e del titolo per competere. L’aggiunta di frasi extra diluirà il peso applicato alla parola chiave. Sarete in competizione con pagine che probabilmente sono anche fortemente mirate su quella frase chiave. Potreste perdere la battaglia se non avete quel titolo singolare, altamente focalizzato sulla parola chiave.

Se la concorrenza è abbastanza forte, arricchisci il tuo titolo con più parole chiave

Per una competizione moderata, ci sono varie possibilità di usare più parole chiave nel titolo.

--Advertisements--

1. Usa almeno due modificatori

Per evitare di ripetere la parola chiave, aggiungi uno o due modificatori aggiuntivi o parole d’azione. Quando guardi le frasi di parole chiave competitive di Google Keyword Tool, vedrai che due frasi sembrano buone ed entrambe includono la parola chiave o frase principale.

[parola chiave azione 1] + [parola chiave azione 2] = [parola chiave azione 1] + [parola chiave azione 2] = [parola azione 1 parola chiave azione 2]

Supponiamo che tu stia cercando un titolo di parola chiave per un articolo sui vantaggi per la salute del tè verde, e vuoi usare un termine longtail per limitare la tua ricerca agli estratti. La risposta ovvia è:

  • Benefici per la salute degli integratori di tè verde

Questo serve come titolo per quattro frasi.

  • Benefici per la salute del tè verde Benefici per la salute del tè verde
  • Estratti di tè verde
  • Gli estratti di tè verde hanno benefici per la salute
  • Un titolo sui truccatori professionisti è un altro esempio.

Make-up Artist Portfolios + Reviews of Professional Make-up Artists = Reviews of Professional Make-up Artist Portfolios

Di conseguenza, il titolo ha quattro frasi in esso:
  • Testimonianze di truccatori professionisti
  • Portafogli di truccatori
  • Portafogli di truccatori professionisti
  • I portfolio dei truccatori professionisti vengono recensiti.

In tutti e due i casi, questa tattica molto semplice permette di creare un titolo breve e conciso che si arricchisce ottimizzandolo per più di un termine chiave e restringendo il vostro target. Forse il vostro articolo riguarda la costruzione di portafogli e come trovare e recensire i truccatori e questo titolo si rivolge a queste parole chiave. Naturalmente, è spesso difficile trovare combinazioni di parole simili a queste e sottolinea che il design del titolo è una vera arte. Questi interessi mostrano anche come l’uso di parole chiave d’azione e frasi modificatrici per indirizzare gli acquirenti che sono pronti a comprare, che soddisferanno l’obiettivo del vostro sito web.

2. Parole chiave con una lunga coda di azioni

I titoli a coda lunga con parole d’azione sono più efficaci in generale, poiché le richieste basate sulle azioni attirano tipicamente i visitatori che hanno già tirato fuori la loro carta di credito e sono ansiosi di trovare e comprare ciò che vogliono. Quando si punta al pubblico, si perde una parte del pubblico potenziale, ma le persone che si sono filtrate sono più propense all’acquisto.

L’obiettivo dell’ottimizzazione del titolo SEO è quello di migliorare le parole chiave nel titolo che i potenziali acquirenti potrebbero cercare mentre cercano il vostro prodotto o servizio.

La tecnica ideale è quella di sviluppare il titolo delle parole chiave longtail ricercando anche le parole e le frasi d’azione, piuttosto che impiegare parole d’azione scelte male come modificatori.

Per perfezionare il titolo, combina termini di parole chiave competitive.

Lo strumento Google Keyword Planner può offrire due frasi di parole chiave che sono fondamentalmente legate allo stesso soggetto. Immaginiamo che tu stia cercando di vendere estratti di tè verde sulla base dei loro benefici per la salute, in particolare per le persone che hanno problemi a perdere peso. Tre termini competitivi vengono visualizzati nello strumento Google Keyword Planner.

vantaggi per la salute del tè verde
estratto di tè verde
I vantaggi per la salute del tè verde per la perdita di peso
Queste frasi possono essere mescolate in modo da mantenere l’ordine delle parole (con il tè verde come prima frase), pur permettendo a tutti loro di funzionare nel vostro titolo.

--Advertisements--

Come esempio,

  • Estratto di tè verde: benefici per la salute per la perdita di peso
    Tutte e tre le frasi concorrenti sono ottimizzate per questa parola chiave longtail.

Il separatore ideale per due frasi

Qual è il separatore ideale quando si usano più frasi di parole chiave? Non ha molta importanza. Puoi usare un tubo (|), due punti (:) un trattino (-), o una virgola (,)

Tuttavia, non usare l’underscore ( _ ) perché i motori di ricerca non lo riconoscono come separatore. Questi caratteri non hanno alcun beneficio di ranking, ma aiutano a rendere il tuo titolo leggibile.

Trattare con plurali e sinonimi

In alcuni casi, potresti voler espandere le parole chiave nel titolo per includere plurali, sinonimi e altre espressioni per il tuo argomento. Per esempio “forniture per architetti”, “forniture architettoniche” e “attrezzature per il disegno tecnico” trattano essenzialmente lo stesso argomento. Dovrai creare il titolo per includere queste varianti, se possibile.

Per esempio: “Forniture per architetti: Attrezzature per il disegno tecnico per architetti”.

Uno dei potenziali pericoli del puntare su un singolo termine nel titolo è che crea una tendenza alla sovraottimizzazione, anche quando non è intenzionale. Potresti usare quella singola parola chiave ovunque nella tua pagina. Se includete delle varianti questo è meno probabile che accada.

Non esagerare!
Devi fare attenzione perché aggiungere più parole chiave può significare che ognuna di esse avrà sempre meno impatto. Più si cerca di infilare parole chiave in più, meno naturale sembrerà. Per esempio, se si utilizza il seguente titolo apparirà nei risultati di ricerca come –

Caffè economico | Caffè gourmet | Caffè gourmet macinato

A Google non piacerà perché sarà interpretato come un riempimento di parole chiave. Ai tuoi potenziali clienti non piacerà perché lo vedranno come innaturale e probabilmente come materiale promozionale inutile

Molto meglio sarebbe:

Caffè gourmet macinato a basso prezzo e fornitori di chicchi tostati freschi

Quale versione sembra migliore nei risultati di ricerca? Quale ha meno probabilità di essere vista come keyword stuffing e inganno?

Se avete una parola chiave ‘Informazioni sul riciclaggio – Come e dove riciclare

E se vuoi ottimizzare un articolo anche per la parola chiave “Consigli per il riciclaggio”?

Potreste costruire un titolo come

Informazioni sul riciclaggio – Consigli per il riciclaggio – Come e perché riciclare è meglio

Ma questo è chiaramente un keyword stuffing e Google probabilmente lo penalizzerà.

Un’opzione migliore è

Informazioni sul riciclaggio – Consigli, trucchi e come riciclare

Puoi vedere che la tua seconda parola chiave consigli per il riciclaggio è nel titolo, ma con la parola chiave informazioni in mezzo. Questo sarà leggermente meno efficace ma Google ti elencherà comunque la pagina per la parola chiave Informazioni sul riciclaggio – Consigli. Se guardate i risultati della ricerca dove le parole chiave corrispondenti sono mostrate in ‘grassetto’, noterete che questo accade spesso anche per pagine che appaiono in alto nei risultati di ricerca.

Pensieri finali

Costruire traffico è importante, ma sono i tassi di conversione che contano davvero
La parola chiave “coda” non dovrebbe “scodinzolare” il vostro cane (strategia di marketing). Mantenete l’attenzione sulla parola chiave principale e tenetela nella parte anteriore del vostro titolo.

Usate l’associazione e la corrispondenza delle parole chiave per raggruppare le parole chiave. Classificate le vostre frasi potenziali per popolarità di ricerca, ma assicuratevi di poter competere per loro e scendete a cascata aggiungendo dei modificatori per costruire un titolo longtail che funzioni.
Non dimenticare mai che sarà un utente umano a determinare i tuoi tassi di conversione, non i motori di ricerca

I tuoi titoli devono essere leggibili e attraenti
Se fai tutto questo insieme alla scrittura di contenuti di alta qualità destinati alle persone e ottimizzati per Google, i tuoi articoli, blog o pagine web saranno improvvisamente in classifica per più parole chiave con alti tassi di conversione. Potresti anche finire per essere al primo posto per una parola chiave che non è mai stata il tuo obiettivo principale.

 

--Advertisements--

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here