Qualche anno fa nel nostro Paese venne allestita una mostra evento, che raccoglieva insieme tutte le opere di uno dei maestri più amati della storia dell’arte, Michelangelo Merisi, detto Caravaggio. Niente di straordinario, sono tante le mostre in cui si possono ammirare tutti i capolavori di un artista, ci sono sempre state e sempre ci saranno. Cosa aveva di particolare quell’esposizione? I curatori avevano l’avevano ribattezzata “la mostra impossibile”, perchè erano presenti quadri che non hanno mai lasciato, e mai lasceranno, la collocazione originale. Alcuni dipinti del Caravaggio, infatti, appartengono a confraternite e ordini religiosi, i quali non hanno mai concesso l’autorizzazione all’asportazione momentanea delle tele, seppur per un breve periodo. Ma allora come era possibile che quelle tele fossero li? Semplice, erano delle riproduzioni. Le immagini dei dipinti del più grande maestro della pittura del 600 erano state riprodotte in digitale, ad altissima definizione e a grandezza naturale: 63 dipinti, l’intera opera del maestro, era li, davanti agli occhi degli ammirati visitatori. Per poter vedere tutti i dipinti di Caravaggio bisognerebbe girare il mondo, senza contare che alcuni non vengono neanche esposti sempre, mentre grazie al digitale, è stato possibile ammirarle e goderne, per la prima volta.

Gino Paoli cantava “il cielo in una stanza”: oggi, grazie alle carte da parati personalizzate, e alla riproduzione digitale ad alta definizione, sarà davvero possibile “sfondare il soffitto” e avere il cielo azzurro sopra di noi. Basta volerlo! Come? Cliccando sul sito www.photowall.com

La rivoluzione digitale

Negli anni la tecnologia ha fatto passi da gigante, e la riproduzione digitale ad altissima definizione è entrata ormai nella vita quotidiana di tutti noi. Grazie al digitale è possibile riprodurre ogni tipo di immagine, in ogni formato, per qualsiasi utilizzo. Una vera e propria rivoluzione che ha portato ad una evoluzione  dell’interior design, cambiando radicalmente quello che era l’utilizzo di un complemento d’arredo tra i più amati: la carta da parati. Negli anni 80 le abitazioni avevano tutte la carta da parati, era un must, non se ne poteva fare a meno. Ma in quegli anni si era ancora fermi alle stampe preconfezionate e banali, fiorellini e colori pastello, o ancora monoblocchi intonati alle mantovane o ai divani del salotto. Grazie alla riproduzione digitale delle immagini, tutto questo è solo un ricordo

Carta da parati personalizzata: la nuova frontiera dell’arredamento

Adesso è possibile avere la carta da parati personalizzata con la propria immagine. In tanti scelgono di arredare casa con riproduzioni di fotografie che immortalano momenti importanti della vita, o ricordi preziosi. La camera da letto sarà il nido d’amore perfetto, grazie alla carta da parati personalizzata che riproduce una delle immagini piuù belle del giorno del si. E quel bacio sotto la luna? Non sarà più una semplice foto da conservare sul cellulare: grazie alla riproduzione digitale sarà la decorazione perfetta per quello spicchio di parete nell’ingresso, rimasto nudo e bianco fino a quel momento.

Riproduzione di immagini ad alta definizione

Non solo riproduzione di immagini grazie alla carta da parati personalizzata. E’ possibile avere in casa qualsiasi tipo di riproduzione. Quel viaggio che ci è rimasto nel cuore? Possiamo portare con noi le sensazioni di quei momenti grazie alla riproduzione fedele di monumenti visitati o di quel tramonto, che abbiamo immortalato con lo smartphone, e che adesso potremo guardare e riguardare all’infinito, riprodotto sul muro del salotto.

Quadri e fotografie: tutti i momenti più belli

La stampa digitale consente di riprodurre qualsiasi immagine, in qualsiasi formato: non solo carta da parati, ma anche quadri da incorniciare e regalare, l’unico limite è la fantasia. La personalizzazione ormai è una delle caratteristiche più richieste, quando si tratta di doni, ma anche avere in casa un pezzo unico, che nessun altro possiede, è uno dei trend del momento. Riprodurre in digitale un’immagine solo nostra, che vada ad arricchire la casa, o che renda più personale un ambiente di lavoro: i muri ormai non sono più semplici comprimari, sono protagonisti. Niente più vernice di colori diversi o decorazioni a stampo, grazie alla tecnologia digitale le carte da parati personalizzate diventano veri trompe l’oeil, che aprono la mente a nuove sensazioni.

x
Previous articleGucci Flora prezzo profumo, foulard, borsa, Gucci Flora Gorgeous Gardenia
Next articleChi è Michele Merlo: X Factor, Amici, canzoni, vita privata. Com’è morto