Sempre più utenti commettono degli errori abbastanza clamorosi che possono portare a conseguenze disastrose. Le truffe online, d’altronde, sono ormai particolarmente diffuse e in crescita esponenziale rispetto agli anni precedenti. Ecco alcuni consigli per evitare le truffe più diffuse in rete.

Offerte di lavoro false

Una delle truffe più diffuse e che purtroppo riscuote maggior successo è quella legata alle offerte di lavoro false. Spesso si possono ricevere delle e-mail che assicurano la possibilità di essere assunti o comunque di poter sostenere un colloquio. La truffa ruota attorno al fatto che si dovrebbe essere pagati con assegno o vaglia postale, con un importo superiore a quello offerto dal datore di lavoro. Per questo viene richiesto di rispedire indietro la differenza e lì si scopre che l’assegno originale era falso.

In realtà la truffa può anche essere sviluppata in maniera differente. Per esempio, potrebbe essere inviato un link per iscriversi ad una fantomatica piattaforma per sostenere il colloquio. In quel caso, nel link andrebbero inseriti dei dati personali che poi vengono fraudolentemente carpiti. Quando si cerca lavoro si deve prestare la massima attenzione ai siti in cui vengono rilasciati i propri dati.

Siti di gioco fasulli

Un’altra truffa particolarmente in voga è quella che ruota attorno ai falsi siti di gioco online. In questo caso, la truffa può essere sviluppata in differenti maniere. Per esempio, ci si potrebbe iscrivere a dei siti che non sono legali: sono veri e propri siti farlocchi, i quali poi rubano semplicemente i dati inseriti al momento dell’iscrizione. Ma in altri casi si può avere a che fare con dei siti di gioco che consentono di giocare ma che poi non rilasciano alcuna vincita.

Va fatta una specifica differenza con quelli che sono, invece, i casino online stranieri legali: in quest’ultimo caso parliamo di siti assolutamente a norma e affidabili. Uno dei trucchi più utili per constatare se un sito sia truffaldino oppure no è quello di notare se nell’URL è presente la lettera “s” minuscola al termine del codice “http”: questa lettera significa che ci troviamo in una connessione sicura.

Beneficiari: personaggi famosi improbabili

Altra truffa, purtroppo molto diffusa, è quella che ruota attorno invece all’invio di mail da parte di personaggi famosi o comunque abbastanza noti. Per esempio, le truffe dei principi nigeriani o uomini d’affari che affermano di avere necessità di trasferire milioni di euro o centinaia di migliaia di euro fuori dal Paese e necessitano di aiuto per effettuare il cambio, assicurando una parte del denaro come ricompensa. I soldi vengono sempre posticipati e se si cade in questa truffa si potrebbero effettuare diversi pagamenti a vuoto. Per evitarla, basta notare alcuni dettagli, come per esempio una serie di errori grammaticali banali e una mail originale improbabile.

Finti appuntamenti online

Infine, un’altra truffa molto nota è quella degli appuntamenti online fasulli. Questi potrebbero essere scaturiti dopo un inizio di relazione a distanza tramite chat room o mail, o magari social network. Consigliamo sempre di evitare di inviare soldi a persone di cui non si conosce neanche l’aspetto fisico.

x
Previous articleChi è Ciprian di Uomini e Donne, il corteggiatore di Andrea Nicole?
Next articleIl miglior servizio VPN del 2022