Gaming, Solana, metavers, e bitcoin oltre i 100.000 dollari,   cosa c’è in serbo per il 2022.

Un nuovo rapporto di piattaforma di scambio CoinList ha analizzato il futuro dell’industria delle criptovalute dopo un sondaggio di quasi 5.000 dei suoi utenti e hanno dimostrato che il mercato sta ponendo le sue speranze piuttosto alte per il 2022.

Si prospetta un anno emozionante

Nel suo rapporto di fine anno sulle criptovalute, CoinList ha intervistato quasi 5.000 membri della sua comunità, che hanno condiviso le loro previsioni sul prezzo del bitcoin, sulle piattaforme Layer 1, sui casi d’uso NFT e su tutto ciò che sta in mezzo.

Quando è stato chiesto che tipo di progetti vorrebbero vedere di più su CoinList il prossimo anno, la maggior parte degli utenti ha detto il gioco e la finanza decentralizzata, con oltre il 52% degli intervistati che hanno detto che vorrebbero vedere più token DeFi disponibili.

I NFT seguono da vicino, con il 41,6% dei suoi utenti che sostengono l’esplosiva asset class nel 2021.

Gli intervistati credono che il futuro dell’industria sia nei giochi e hanno anche opinioni abbastanza forti sui giochi che ne stimoleranno la crescita. Secondo il sondaggio, Gods Unchained ha il maggior potenziale per diventare il gioco blockchain più popolare il prossimo anno, seguito da vicino da Axie Infinity.

Con i giganti tecnologici tradizionali come Facebook, Ubisoft o Adidas che si uniscono alla mania, il mercato crede fortemente che gli ambienti e i giochi metaversi diventeranno i principali casi d’uso per gli NFT il prossimo anno.

Mentre CoinList e i suoi utenti riconoscono la posizione di Ethereum come leader nel DeFi, il sondaggio ha mostrato che c’è ancora una domanda significativa per altre piattaforme blockchain. Più della metà degli intervistati ha detto che prevede di interagire di più con Solana nel 2022. Più del 55% degli utenti ha detto di pensare che Solana sarà vicino alla capitalizzazione di mercato di Ethereum entro la fine del 2022.

Binance Smart Chain è stata la seconda scelta più popolare, con poco più del 48% degli intervistati che hanno detto che l’avrebbero usata nel 2022. Poco più del 38% degli utenti ritiene che abbia il potenziale per diventare la terza più grande blockchain entro la fine del prossimo anno.

Polkadot segue da vicino con solo il 47,8%, le cui aste di paracadute lo hanno spinto in cima al mercato DeFi questo trimestre. Le piattaforme Polygon e Avalanche sono state scelte dal 25% degli intervistati, mentre Cosmos e Terra sono rimaste sotto il 20%.

Secondo il sondaggio, quasi la metà degli utenti di CoinList crede che il bitcoin varrà tra 100.000 e 150.000 dollari entro il 2022. Più del 28% degli intervistati pensa che rimarrà sotto i 100.000 dollari, mentre solo il 6,1% pensa che supererà i 250.000 dollari.

Gli ambiziosi piani di El Salvador per il bitcoin hanno portato molti a mettere in discussione l’impatto che l’introduzione di una criptovaluta come moneta legale avrebbe in altri paesi. Più dell’87% degli intervistati sono convinti che altre banche centrali seguiranno le orme di El Salvador e accetteranno i beni digitali come moneta legale. Solo il 12,7% pensa che sia un’idea inverosimile che non prenderà piede.

x