Chi è Olaf Scholz: il nuovo cancelliere tedesco? Età, Biografia

Spesso descritto come austero e persino robotico, il socialdemocratico Olaf Scholz è comunque riuscito a ispirare gli elettori tedeschi nelle elezioni di quest’anno, ed è oggi il nuovo cancelliere tedesco, con una campagna che ha giocato sulla sua reputazione: impeccabile.

Olaf Scholz, ha 63 anni, ha prestato giuramento come nono cancelliere tedesco dalla seconda guerra mondiale, ieri mercoledì 8 dicembre 2021, sostituendo Angela Merkel, che lascia la scena politica dopo 16 anni.

I socialdemocratici avevano iniziato la campagna elettorale con un punteggio basso, in fondo ai sondaggi, con molti che hanno completamente sminuito le possibilità di Scholz di dirigere il prossimo governo – tanto che non aveva nemmeno una biografia ufficiale fino a questa settimana.

Ma Scholz è riuscito a mettere in scena uno sconvolgimento sbalorditivo, battendo i conservatori della Merkel posizionandosi come il miglior candidato per continuare la sua eredità, adottando anche il suo famoso gesto della mano “rombo” sulla copertina di una rivista.

A differenza dei suoi rivali, è anche riuscito a non commettere errori imbarazzanti durante una campagna che ha attinto alla sua reputazione di tranquillo, con il suo cavallo di battaglia, usando cioè lo slogan “Scholz lo risolverà”.

Olaf Scholz età Olaf Scholz biografia Olaf Scholz moglie germania wikipedia  presidente germania  cancellieri tedeschi  cancelliera  governo tedesco  angela merkel wikipedia  cancelliere germania  cancelliera tedesca  governo germania  cancelleria germania  wikipedia angela merkel  frank cancellieri  costituzione tedesca wikipedia  premier tedesco  cancellieri della germania  la cancelliera tedesca  cancellieri germania  primo ministro germania  Olaf Scholz età  Olaf Scholz biografia  Olaf Scholz moglie

Chi è il nuovo cancelliere tedesco? Età, Biografia

Nato nella città occidentale di Osnabrueck, aveva ambizioni elevate già da bambino, secondo suo padre. “Mi ha detto che quando avevo 12 anni volevo diventare cancelliere”, ha detto Scholz in un’intervista.

Il padre lo descriveva come un “conoscitore di tutto”, l‘anziano Scholz disse che era uno studente così bravo che “in latino, l’insegnante poteva imparare da lui”.

Scholz si unì al movimento giovanile dell’SPD nel 1975 e fu fotografato in varie manifestazioni per la pace, con maglioni di lana e un raccolto indisciplinato di capelli lunghi.

Divenne vicepresidente del movimento nel 1980, ma non riuscì a diventarne il leader perché era considerato troppo di sinistra.

Dopo la formazione come avvocato e la fondazione di un proprio studio legale specializzato in questioni del lavoro nel 1985, poi Scholz è stato eletto al parlamento nazionale nel 1998.

Durante il suo periodo 2002-2004 come segretario generale della SPD, si è guadagnato il soprannome di “Scholzomat” per la sua arida ma instancabile difesa delle impopolari riforme del lavoro dell’allora cancelliere Gerhard Schroeder.

Sebbene non entusiasta del soprannome, Scholz ha ammesso in una recente intervista che “non era certamente una descrizione del tutto falsa”.

“Mi sono sempre state poste le stesse domande e ho sempre dato le stesse risposte”, ha detto, aggiungendo che “ride più spesso di quanto la gente pensi”.

È stato poi anche sindaco di Amburgo dal 2011 al 2018.

Come Ministro delle finanze e vice-cancelliere sotto la Merkel dal 2018, ha anche sospeso il caro freno all’indebitamento costituzionale della Germania per scatenare un “bazooka” da trilioni di euro, per scongiurare gli effetti della pandemia di coronavirus sull’economia.

Tuttavia, è generalmente visto come fiscalmente conservatore e ha insistito su un ritorno alla politica del debito senza nuovo entro il 2023 – una regola inclusa nell’accordo di coalizione.

Questo approccio cauto lo ha a volte lasciato emarginato all’interno del suo stesso partito dei lavoratori, trascurato in un voto di leadership nel 2019 a favore di due persone di sinistra relativamente sconosciute.

Ma l’SPD è riuscito a unirsi dietro di lui come suo candidato cancelliere nella campagna elettorale di quest’anno.

Scholz vive a Potsdam alla periferia di Berlino con la moglie Britta Ernst, anche lui politico SPD. Non hanno figli.

 

 

 

x
Previous articleChi è Patrick Zaki? Età, Biografia, Storia, Oggi
Next articleInterruttori “salvavita”: cosa sono e come funzionano