Chi è Ennio Doris? Malattia, moglie, tumore, patrimonio, dove vive

Ennio Doris nella notte fra martedì e mercoledì, alle due e 12 minuti del 24 novembre 2021, è morto: aveva 81 anni il fondatore di Banca Mediolanum.

Ieri mercoledì mattina la moglie Lina Tombolato e i figli Sara e Massimo ne hanno dato il triste annuncio, richiedendo esplicitamente che in questi giorni di lutto ci sia massimo riserbo per la famiglia, e chiedono rispetto.

Nella nota diffusa si uniscono al dolore anche i dipendenti di Banca Mediolanum:

«Tutti i Family Banker, i dipendenti e i collaboratori di Banca Mediolanum si stringono uniti e partecipi attorno alla famiglia Doris e, con enorme commozione, rendono omaggio a Ennio Doris, grande uomo e straordinario imprenditore».

Chi era Ennio Doris?

Ennio Doris è nato a Tombolo, un piccolo paese vicino a Padova, il 3 luglio 1940.

E’ un imprenditore italiano, fondatore di Mediolanum SpA e presidente di Banca Mediolanum, parte del Gruppo Mediolanum, un grande gruppo bancario, di gestione fondi e assicurativo italiano.
Doris è entrato nel campo della gestione patrimoniale al dettaglio nel 1969 quando è diventato un venditore per Fideuram.
Nel 1971 è entrato a far parte di Dival, dove è diventato il capo di una forza vendita di 700 persone. Nel 1982 avvia la propria società “Programma Italia” e convince Silvio Berlusconi a investire 250.000 euro in cambio di una mezza quota della società.
La sua strategia era quella di concentrarsi sulle relazioni con i clienti al dettaglio, subappaltando la gestione dei fondi investiti ad altre aziende. Sotto la sua guida carismatica la sua rete di venditori crebbe rapidamente così come i fondi in gestione.
Aggiunse assicurazioni e banche e rinominò la società Mediolanum. Nel giugno 1996 la società è stata quotata in Borsa italiana.
Berlusconi lo ha descritto come il miglior investimento che avesse mai fatto.
Ennio Doris era sposato, con due figli, e vive a Tombolo.
Suo figlio, Massimo Doris, è l’Amministratore Delegato di Banca Mediolanum.

 

Doris possiede lo yacht a vela di 197 piedi Seven.

presidente banca mediolanum  sara doris  doris ennio  presidente mediolanum  massimo doris mediolanum  banca mediolanum trieste  mediolanum banca berlusconi  figlio ennio doris  presidente banca   mediolanum  mediolanum doris  famiglia doris  banca mediolanum berlusconi ennio doris mediolanum  ennio doris banca mediolanum  ennio doris crozza  ennio doris biografia  ennio doris libro  ennio doris contatti  ennio doris condannato  ennio doris indagato  ennio doris casa  ennio doris massone  ennio doris morto ennio doris malattia ennio doris tumore ennio doris moglie ennio doris figlio

Per più di 40 anni è stato protagonista indiscusso della grande finanza italiana oltre che imprenditore, banchiere e fondatore di Banca Mediolanum, una delle più importanti aziende del panorama bancario nazionale presente anche in Spagna, Germania e Irlanda.

Sposato dal 1966 con Lina Tombolato, lascia due figli – Massimo e Sara – e sette nipoti: Agnese, Alberto, Anna, Aqua, Davide, Luna Chiara e Sara Viola.

Nel 1992 è stato insignito dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e nel 2002 di Cavaliere del Lavoro.

Sempre nel 2002 ha conseguito il Master honoris causa in “Banking and Finance” dalla Fondazione Cuoa.
Dal 2000 al 2012 ha ricoperto la carica di amministratore in Mediobanca SpA e Banca Esperia SpA Dal 1996 è stato Amministratore Delegato di Mediolanum SpA, holding del gruppo, fino al 2015, anno della fusione per incorporazione in Banca Mediolanum.

Fino allo scorso 3 novembre 2021 Ennio Doris ha ricoperto la carica di presidente di Banca Mediolanum, giorno in cui è stato nominato presidente onorario a seguito di una delibera assembleare.

Ennio Doris ha inoltre ricoperto la carica di Presidente Onorario della Fondazione Mediolanum Onlus.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here