Quanto costa pulire il camino chiamando uno spazzacamino? Come pulire un camino a legna

Ora che le temperature sono scese, dovrai sapere come pulire il camino per assicurarti che la tua casa rimanga calda e accogliente.
I caminetti sono un ottimo modo per fornire calore istantaneo a una stanza, creare atmosfera e possono creare un punto focale attraente nella tua abitazione.

Inoltre, è sempre un piacere rannicchiarsi davanti a un fuoco scoppiettante per quelle serate di cinema.

Ma, affinché i caminetti funzionino bene e siano sicuri, richiedono una pulizia regolare e stagionale.
Che si tratti di un camino a gas, elettrico o uno che brucia legna, è importante sapere come pulire un camino per prevenire il rischio di un potenziale incendio o tossine nocive.

In particolare, i caminetti tradizionali che bruciano legna o tronchi preconfezionati produrranno molta fuliggine, che potrebbe portare a un accumulo tossico di creosoto se non adeguatamente mantenuto.

Quanto costa pulire il camino chiamando uno spazzacamino?

Il costo tipico dello spazzamento del camino è stimato tra € 35 e € 200.

  • Pulizia del camino: da 45,00 € a 120,00 €.
  • Videoispezione del camino: da 35,00 € a 150,00 €.
  • Test di tiraggio: da 33,00 € a 100,00 €.
  • Servizio completo: da 85,00 € a 375,00 €.

pulizia camini	 pulizia vetro camino	 pulizia termocamino	 pulizia canna fumaria camino	 come pulire il termocamino come pulire vetro camino pulire camino	 pulire termocamino catrame	 pulire la canna fumaria	 pulire canna fumaria camino  pulizia canna fumaria pulizia canne fumarie pulizia camino	 come pulire il camino come pulire il vetro del camino	 pulire vetro camino come pulire la canna fumaria pulizia vetri camino	 pulire canna fumaria come pulire canna fumaria come pulire un camino come pulire il camino a legna come pulire il camino a gas come pulire il camino elettrico

Come pulire un camino a legna

1. Spegnere eventuali incendi e attendere che il camino si raffreddi completamente prima di svuotare la cenere.

2. Quindi, posare un foglio di polvere o vecchi asciugamani per proteggere il pavimento dalla fuliggine versata o dalla cenere polverosa.

3. Indossando guanti e occhiali protettivi, utilizzare una piccola cazzuola per svuotare la cenere in un contenitore o secchio di cenere metallica. Lascia il secchio all’aperto e attendi 24 ore prima di smaltirlo nel tuo giardino (le tue verdure adoreranno la cenere). Ricorda di non usare mai un contenitore di plastica per conservare la cenere e di non conservare il secchio cenere all’interno. Ciò può causare un accumulo di monossido di carbonio che può diffondersi e influenzare la famiglia.

4. Quindi, pulire la porta in vetro del bruciatore con un detergente per vetri per stufa per rimuovere la polvere di carbone. Pulirlo con un asciugamano umido fino a quando non è pulito e asciugare con carta assorbente.

5. Infine, pulisci l’esterno del tuo camino usando un aspirapolvere con un attacco a spazzola morbida. Ciò rimuoverà eventuali tracce sciolte di fuliggine o cenere. Pulire con un panno asciutto poiché un panno umido può causare ruggine sul camino nel tempo.

Per i caminetti a legna, è sempre consigliabile installare un allarme antincendio e un allarme al monossido di carbonio per proteggere la tua famiglia e la tua casa.

x
Previous articleChi è Barbara Foria: Colorado, età, lavoro, marito e figli
Next articleFrasi e immagini Buongiorno e Buon Mercoledì: le più belle del 10 novembre 2021