Chi è il marito di Francesca Neri? Malattia, Età, figli

Chi è il marito di Francesca Neri? E’ Claudio Amendola, nato il 16 febbraio 1963 a Roma ed è un attore, regista, conduttore televisivo, figlio di attori e doppiatori famosi Ferruccio Amendola e Rita Savagnone, Amendola ha iniziato la sua carriera cinematografica nel corso degli anni ’80, interpretando ruoli comici in alcune commedie italiane dirette da Carlo Vanzina.

Nel 1987 interpreta il suo primo ruolo drammatico in Soldati – 365 all’alba, regia di Marco Risi, e nel decennio successivo conferma le sue doti drammatiche in alcuni film come Ultrà (1990) e La scorta (1993), entrambi diretti da Ricky Tognazzi.

Ha recitato nel film del 1993 The Escort, che è stato presentato al Festival di Cannes del 1993.

Durante gli anni 2000 Amendola è diventato un attore televisivo molto popolare, recitando nella popolare fiction I Cesaroni, la versione italiana di Los Serrano.

francesca neri facebook  francesca neri oggi  francesca neri altezza  francesca neri rifatta  francesca neri e claudio amendola  francesca neri claudio amendola  francesca neri biografia  francesca neri lulu  francesca neri le eta di lulu  francesca neri carne tremula  francesca neri wikipedia  neri  neri attrice  francesca neri film  neri francesca  claudio amendola figli  francesca neri attrice  foto francesca neri  figlio claudio amendola  film francesca neri  claudio amendola francesca neri  figlio di claudio amendola  attrice neri  film di francesca neri  cicatrice sul labbro  foto di francesca neri  claudio amendola e francesca neri  francesca nera facebook

Francesca Neri malattia, figlio

Un dolore che non va via, quello di Francesca Neri, che è tornata a parlare della malattia che l’ha colpita e contro la quale sta ancora combattendo.
Nella lunga intervista che ha rilasciato tempo fa, l’attrice ha spiegato di sentirsi protetta dall’amore del marito – Claudio Amendola – ma, allo stesso tempo, di aver paura di perdere il figlio per sempre.

Francesca Neri, il difficile rapporto con Rocco

La malattia ha invaso il suo corpo ma anche la sua mente, tanto da spingerla a isolarsi completamente dal resto del mondo e chiudersi in un dolore dal quale suo figlio Rocco ha voluto chiamarsi fuori: “Mio figlio Rocco non c’era, si proteggeva e avevo davvero paura di perderlo. Il grande terrore era che questa immagine della mamma nel dolore, immobile, depressa”.

Quella dell’isolamento fu una scelta ben precisa, che egli rivendica ancora oggi. La sua intenzione era quella di proteggere coloro che amava, lasciandoli lontani da quel mondo che era fatto solo di sofferenza e dolore fisico.

Più volte, come ha raccontato, ha cercato di staccarsi dalla famiglia invitando anche il marito a prendere il figlio e lasciarlo in pace:

“Dai, prendi nostro figlio e vai.” Perché in quei momenti vuoi davvero stare da solo, sapendo che nessuno può aiutarti. Quando ho visto in lui la difficoltà, l’inadeguatezza, l’impotenza, ho sofferto ancora di più e poi ho pensato che, spingendolo via, avrei almeno evitato il suo dolore”.

E continua: “Claudio è sempre rimasto. Con tanti momenti di crisi, giornate dure, litigi. Ma c’è sempre stato. Claudio mi ha salvato. E anche il mio amico fraterno Stefano, che non c’è più”.

Le parole di Claudio Amendola a Verissimo

A parlare prima della malattia di Francesca Neri è stato suo marito, Claudio Amendola, in una toccante intervista con Verissimo: “Mia moglie Francesca ha una malattia per la quale fa fatica a vivere le sue giornate. Stare vicino a lei non era faticoso, era il mio lavoro”.

La fase acuta della malattia, che è durata 3 anni, è ormai obsoleta.
Francesca Neri ha finalmente trovato un equilibrio ma è in costante lotta con se stessa. L’amore, sì, l’ha davvero salvata.

Francesca Neri Claudio Amendola: una coppia solida

Claudio Amendola è uno degli attori più apprezzati dal pubblico italiano. Divertente, spontaneo e genuino, grazie anche alle sue opere è riuscito a conquistare la stima e l’affetto di tutti.
E se viene intervistato gli capita spesso di parlare del suo lavoro senza dimenticare di dare la dovuta importanza ai suoi cari.

Cuore e professionalità, infatti, hanno permesso al figlio di Ferruccio Amendola di collezionare successi e, soprattutto, di costruire una carriera quarantennale.

In un’intervista a Vanity Fair, l’attore romano ha confessato di essere grato per il suo lavoro soprattutto per un motivo speciale:

Nel mio cuore ho ancora le tante ore di set con mio padre: è stata una lezione continua. Mi rimangono i rapporti umani che ho avuto con Carlo Vanzina, Marco Risi, Antonello Fassari e Barbara De Rossi, solo per citarne alcuni. Sono grato per questo lavoro perché mi ha fatto conoscere mia moglie, che mi ha salvato la vita.

Claudio Amendola, infatti, è sposato con Francesca Neri, attrice e produttrice.

I due si sono conosciuti negli anni ’90 e hanno subito scoperto di avere un feeling particolare, tanto che l’attore ha ammesso di aver rinunciato, all’inizio della loro relazione, anche in eventi importanti, come una prima mondiale, per poter trascorrere più tempo insieme.

L’11 dicembre 2010 Claudio Amendola e Francesca Neri, allora già genitori di Rocco, si sposarono a New York con la massima riservatezza, lontani da occhi indiscreti e paparazzi.
Per l’attore fu il secondo matrimonio: giovanissimo sposò Marina Grande, con la quale ebbe le figlie Alessia e Giulia.

La vita, per Claudio e Francesca, non è sempre stata facile. Nel 2017 Amendola è stato colpito da un infarto, dal quale è riuscito a salvarsi grazie al tempestivo intervento di Neri. Un evento che ha segnato lo stile di vita dell’attore.

Nonostante la loro tendenza a non suscitare la curiosità degli appassionati di gossip, Claudio Amendola e Francesca Neri sono un esempio di amore solido e duraturo e rappresentano una delle coppie più affiatate nel mondo dello spettacolo.

E le parole romantiche dell’attore sono l’ennesima conferma del loro forte sentimento.

x
Previous articleQuanto costa andare a Disneyland Paris?
Next articlePrezzo Olio di oliva 2021: in Abruzzo, Sicilia, Puglia, Toscana