Con la diffusione sempre più massiccia della tecnologia 5G, i rischi per la sicurezza degli utenti, di aziende e di governi diventeranno preoccupanti nei prossimi anni — almeno è quanto avvertono gli esperti. La sicurezza informatica del 5G è a rischio soprattutto per quanto riguarda l’Internet delle cose, cioè l’interconnetività dei dispositivi che operano autonomamente. In questo articolo, ti spiegheremo come gli hacker di tecnologia si riusciranno ad estrarre profitti dal 5G e quali minacce ti puoi aspettare. A proposito, è fondamentale proteggere al massimo la tua navigazione da potenziali minacce legate o meno al 5G. Uno dei modi miglori per garantire la tua sicurezza informatica è tramite una connessione VPN. Tra le soluzioni del tipo, una delle più complete ed efficienti è VeePN, che puoi installare su ogni tuo dispositivo. Una connessione VPN serve a nascondere ip e scambiarlo temporaneamente per un altro, in modo da creare un tunnel privato dentro il quale i tuoi dati viaggiano senza nessun punto di contatto con il resto del web.

I cellulari 5G possono subire attacchi?

Il 5G è la nuova generazione della tecnologia dietro le reti senza fili. La velocità che potrà raggiungere (fino ai 10 gigabyte per secondo) apre nuove possibilità di interconnetività tra gli oggetti del nostro quotidiano. Ma la maniera in cui i nostri cellulari e computer opereranno non cambierà radicalmente, benché il 5G sia protetto da ulteriori meccanismi di sicurezza. Purtroppo, ciò vuol dire che gli hacker continueranno a rubare dati bancari e altre informazioni private per trarre vantaggi.

Cos’è l’Internet delle cose (IoT) e perché può essere un problema?

L’internet delle cose è quel futuro che vedevamo nei film di fantascienza di qualche decennio fa, cioè, gli oggetti saranno sempre più capaci di gestire se stessi e coordinarsi fra di loro. Grazie al 5G, case, fabbriche e addirittura le città diventeranno smart, in quanto saranno programmate da reti interconnesse e dipenderanno meno dei nostri input.

Chiaramente, però, l’uomo rimane più “smart” — e più furbo — della macchina. Ogni oggetto collegato al web è un potenziale target di un’invasione che potrà compromettere i tuoi dati e anche le tue finanze. In questo caso, l’impressionante velocità del 5G gioca a favore degli hacker di tecnologia, che saranno in grado di estrarre informazioni di valore molto più rapidamente.

Il 5G è un rischio per la sicurezza?

Il problema principale è che, a parte evitare di usare dispositivi interconnessi dall’Internet delle cose (il che diventerà sempre più impegnativo), gli utenti possono fare molto poco per proteggersi (perciò nascondi il tuo IP online con una VPN e sarai meno a rischio). C’è inoltre la possibilità di guerre più o meno velate tra governi, corporazioni e gruppi di hacktivismo come Anonymous che potrebbe gettare gli utenti in mezzo ad un fuoco incrociato.

Quali sono gli svantaggi del 5G?

Essendo una nuovissima tecnologia, non abbiamo neanche mappato tutte le potenziali minacce. Il 5G è una delle tecnologie più complesse mai inventate, per cui la possibilità di errori umani non va data per scontata. Tra l’altro, gli utenti più inesperti come gli anziani avranno un divario sempre più grande da colmare, per cui potranno facilmente diventare vittime di attacchi.

Cos’è un crimine informatico?

Per farla corta, è un crimine che coinvolge almeno un computer e una rete. A differenza, però, dei crimini “fisici”, quelli informatici offrono enormi potenziali di guadagno per i criminali e poco rischio di punizione. I crimini informatici sono oggi un’attività gigantesca: si stima che costino circa 6 bilioni di dollari in perdite all’anno, cifra che potrà raggiungere i 10.5 bilioni nel 2025 (cioè la metà del Pil degli Stati Uniti).

Il 5G è più sicuro del 4G?

Fortunatamente sì! Il 5G dispone di sistemi di crittografia e verifica più robusti del 4G. La vera sfida, tuttavia, sta in alcune vulnerabilità già individuate dagli sviluppatori, tra cui la possibilità di falsificare stazioni mobili per rubare delle informazioni. Poi, come abbiamo visto, l’Internet delle cose è un nuovo mondo che si apre sotto i nostri occhi, per cui è molto probabile che problemi e rischi sconosciuti finora si presentino nei prossimi anni o addirittura mesi.

Da prendere nota

La sicurezza informatica del 5G ci presenta sfide che stiamo ancora cominciando a capire (in particolare da utenti). Come in ogni sviluppo tecnologico, potremo approfittare al massimo le convenienze del 5G solo se rimaniamo attenti ai rischi per la sicurezza e ci proteggiamo dalle minacce. Una delle strategie che ti consigliamo è quella di installare una connessione VPN per nascondere il tuo IP e navigare anonimamente. Quando uno sa come nascondere il proprio IP, non può essere rintracciato e praticamente smette di essere un target.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here