Se è vero che dobbiamo abituarci all’idea di invecchiare, è altrettanto vero che possiamo farlo senza troppi traumi se utilizziamo ciò che la natura ci ha dato. Certo, pretendere di restare giovani per sempre, con zigomi alti, pelle tonica e senza pancetta o doppio mento è una pretesa abbastanza impossibile. Se fate parte di quella schiera di persone che non vogliono ricorrere alla chirurgia estetica, non vi resta che dare un’occhiata a tutto ciò che potete integrare e che il corpo può richiedere quando si va avanti nel tempo e ha carenza di particolari sostanze. 

Pensate a quando decidete di fare una dieta e di ricorrere agli integratori di proteine whey: grazie al loro apporto potrete infatti migliorare il tono muscolare e costruire una struttura fisica di tutto rispetto. Ma se parliamo di dare beneficio alla pelle, dobbiamo di certo optare per sostanze naturali, che nutrano dall’interno e migliorino la produzione di nuove cellule.

Quali sono gli integratori naturali di cui proprio non poter fare a meno? Diamo insieme un’occhiata.

Il coenzima Q10

Questo elemento è ciò che compone i nostri mitocondri, i principali artefici dell’energia di cui disponiamo durante il giorno. Se vogliamo migliorare la situazione o mantenerla intatta, dovremo integrarlo.

Il suo scopo è quello di mantenere inalterato il livello di vitamina E, quindi è ideale non solo per chi cerca un effetto antietà ma anche per chi ha patologie cardiache o soffre di pressione alta.

Il trifoglio rosso

Utile a uomini e donne, il trifoglio rosso è un vero e proprio estrogeno ma di origine vegetale, che protegge la donna quando è in menopausa e migliora la situazione della prostata nell’uomo. Ma non solo, infatti è un toccasana per le ossa, in quanto rinsalda la loro struttura mettendovi al riparo dall’osteoporosi.

La melatonina

Questo prezioso elemento è indispensabile per sincronizzare il bioritmo naturale e per permettere la corretta secrezione degli ormoni nel corso della giornata. Come forse sapete, viene prodotta in maniera naturale quando siamo in una stanza al buio ma, se se ne è carenti, la si può assumere come integratore.

Viene usata spesso per aiutare chi soffre di insonnia ma è anche utile per contrastare i tumori che derivano dagli ormoni, quindi quelli della prostata e delle mammelle.

L’acido lipoico

Molto utile per chi ha un metabolismo lento, è usato anche nel diabete, in quanto contrasta l’accumulo degli zuccheri, oltre a quello dei carboidrati. In particolare, in questa patologia è in grado di rigenerare le fibre nervose, quindi mettendo un limite alle complicanze dovute alla malattia.

I Dea

Parliamo degli estratti surrenalici, che spesso vengono denominati anche “elisir di lunga vita”: il loro vantaggio sta nel limitare la tensione dovuta allo stress e di mediare sul buonumore, grazie al loro effetto quasi antidepressivo.

Ma un altro aspetto positivo è certamente il mettere in moto il testosterone, quindi attivare la sensazione antifatica e una grande energia in campo sessuale.

La vitamina B12

Il complesso vitaminico del gruppo B è fondamentale in ogni momento della vita, ma dopo i 60 anni o in seguito ad alcune patologie, la vitamina B12 diventa fondamentale per mantenere una buona memoria e un cervello vivo e attivo.

L’unione di questo elemento con l’acido folico diventa una garanzia di preservazione delle cellule nervose: per integrarle con il cibo, dovrete mangiare reni, fegato, formaggio, carne, pesce e uova per la vitamina B12, verdure di colore verde scuro e legumi per l’acido folico.

Il tocoferolo

Concludiamo con ciò che è totalmente vitamina E e che si trova prettamente nelle noci, nei semi e nei cereali. Il tocoferolo è in grado di proteggere le nostre cellule da aggressioni abbastanza pesanti, come quelle da piombo, mercurio e da tutti i metalli pesanti in circolazione. 

Anche per questa ragione si tratta del miglior scudo contro il cancro, gli infarti e, più in generale, ogni tipo di sofferenza a livello cardiaco. Tuttavia è indispensabile anche per motivi meno “gravi” e cioè protegge la pelle da tutti i segni del tempo, dalle rughe e dalle macchie solari. Ecco dunque un elenco di veri e propri toccasana che possono fare bene a tutto il corpo, specialmente alle funzionalità più importanti, che tendono a peggiorare con il passare degli anni. Tenete a mente questi nutrienti e non rinunciate mai a inserirli nella vostra dieta. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here