Sgomberare un appartamento, uno studio o un negozio è più semplice se lo si fa chiedendo l’aiuto di un team di professionisti. Spesso infatti si pensa in maniera errata che i traslochi possono essere fatti in completa autonomia, con la pretesa di non ottenere danni e ripercussioni.

In realtà, in moltissimi casi, l’aiuto di ditte competenti è essenziale ed è impossibile farne a meno.

L’importanza delle ditte specializzate in traslochi

Le ditte specializzate in traslochi sono importantissime in tutte quelle occasioni in cui, chi è a traslocare è solo, senza l’aiuto di altre persone. Inoltre è impossibile farne a meno quando non si hanno i giusti mezzi e la giusta forza fisica per smontare, spostare e montare mobili ed elettrodomestici.

Proprio per questo esistono aziende come Traslochi.it, che aiutano i propri clienti dall’imballaggio dei vestiti fino al sollevamento di oggetti pesanti.

Come capire se si ha bisogno dell’aiuto di un’azienda di traslochi?

Per capire se si ha realmente bisogno dell’aiuto di un’azienda di traslochi è importante capire quali sono i propri bisogni. Durante un trasloco infatti si potrebbe necessitare di: reperire materiale d’imballaggio, come scatole, pallet e sacchi, oppure di adempiere a qualche impegno burocratico, incorrendo nel bisogno di delegare pratiche a seconde persone. Tanti mobili inoltre non possono essere trasportati senza prima essere smontati, come ad esempio armadi, librerie a muro e consolle. Il rischio di danneggiare la mobilia se non la si sa smontare è veramente molto alto. Avere a disposizione uno staff esperto anche in questo dimezza lo sforzo fisico e permette all’utente di dedicarsi a cose più importanti.

Consigli utili per prepararsi ad un trasloco

A prescindere che si richieda o meno l’aiuto di un’azienda di traslochi, potrebbe risultare molto utile fare un po’ di pulizia tra i vestiti, gli utensili della cucina, libri e molto altro. Selezionare l’essenziale dal superfluo alleggerisce il carico di oggetti da imballare e traslocare. Inoltre permette di fare ordine nel luogo di destinazione.

Altro consiglio è quello di suddividere gli articoli secondo una buona logica di peso, meglio evitare quindi di creare scatole molto pesanti (libri, piccoli elettrodomestici, scarpe) e altre leggerissime (peluche, cuscini).

Quando si inscatolano i vestiti inoltre è meglio farlo per stagione, così che al momento dell’arrivo nella nuova location, si andranno ad aprire i colli che contengono il vestiario adatto al clima attuale. Chi si ritrova inoltre a dover lasciare un immobile prima della consegna di quello futuro, dovrebbe prendere seriamente in considerazione il servizio di deposito, con il quale il cliente ha la possibilità di stipare momentaneamente mobili, scatole e altri oggetti in un magazzino.

Questa opzione è l’ideale anche per chi in fase di trasloco, ha spostato più mobili rispetto a quelli che possono essere contenuti nella nuova destinazione.

Ecco quindi che richiedere l’aiuto di personale specializzato facilita enormemente chi deve traslocare, lasciando più tempo a disposizione per dedicarsi alla voltura delle bollette, alla pulizia e al riassetto della nuova destinazione e molto altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here