Perché molti vegetariani mangiano pesce? Tutto sulla dieta pescetariana

I vegetariani mangiano pesce: pescetariano

Il pescetarianismo, chiamato anche pescatarianismo o pescovegetarianismo, indica una pluralità di regimi alimentari che prevedono la totale astensione dal consumo di alimenti carnei ad eccezione di quelli derivati da qualunque animale classificato tra gli invertebrati acquatici o tra i pesci, proveniente dal pescato d’acqua dolce o salata. Poiché tra gli animali acquatici e semi-acquatici vi sono anche molte specie di anfibi (come le rane), di rettili (come le tartarughe), di uccelli (come i pinguini) e di mammiferi (come le balene) è importante precisare che nel pescetarianismo gli alimenti carnei provenienti da questi animali sono assolutamente vietati. Così pure va precisato che gli alimenti non carnei provenienti da animali terrestri sono consentiti e quindi è permesso l’uso delle uova, del latte, dei prodotti lattieri (yogurt, panna, ricotta, burro), dei prodotti caseari (formaggi freschi e stagionati), del miele e di tutti gli altri prodotti di alveare (pappa reale, propoli, polline). Infine tra gli alimenti del pescetarianismo provenienti dal mare entrano a far parte anche le alghe, il sale marino e l’acqua di mare commerciale.

Nonostante la parola pescetarianismo derivi da vegetarianismo i pescetariani non sono dei vegetariani che mangiano pesce, perché il vegetarianismo si basa sull’obbligo inderogabile di alimentarsi senza sopprimere la vita di qualunque essere vivente non vegetale. Va precisato però che il pescetarianismo è più del semplice scegliere di alimentarsi di un tipo di carne anziché di un altro. Essere pescetariani significa infatti sottendere la propria alimentazione a domande di natura ecologica, morale e salutistica, proprio come avviene nel vegetarianismo, dandovi però risposte diverse. Nel 2015 a Manchester è stata fondata la Pescetarian Society per rappresentare lo stile di vita e gli interessi dei pescetariani. Solo negli Stati Uniti i pescetariani sono più di un milione.

Cosa mangiano i vegetariani

Ecco una lista delle più comuni pratiche vegetariane, dalle più alle meno restrittive:

• Fruttariani – Mangiano esclusivamente alimenti di origine vegetale per lo più crudi.

• Vegani – Mangiano esclusivamente alimenti di origine vegetale, come frutta, frutta in guscio, ortaggi, legumi e cereali.

• Lacto-Vegetariani – Mangiano alimenti di origine vegetale, latte e suoi derivati.

• Lacto-Ovo-Vegetariani – Mangiano alimenti di origine vegetale, latte e suoi derivati e uova.

• Pesco-Vegetariani – Mangiano alimenti di origine vegetale, latte e suoi derivati, uova e pesce.

• Parzialmente-Vegetariani – Mangiano tutti gli alimenti ad esclusione della carne rossa.

Cosa mangia un vegetariano: esempio dieta vegetariana

Colazione: Latte parzialmente scremato, latte di soia, latte di riso, latte di avena, yogurt, yogurt di soia; Fiocchi di orzo, mais, avena, segale, kamut, riso soffiato da mischiare con frutta secca e semi e mangiare con latte o yogurt; Mandorle, noci, nocciole, semi di girasole, semi di lino, semi di zucca, semi di canapa, semi di sesamo per arricchire i cereali; Albicocche secche, uva passa, fichi secchi, datteri,cocco essiccato; Pane di segale, pane integrale, fette biscottate, cracker non salati, dolci asciutti da spalmare con miele o marmellata; Miele d’acacia, miele di castagno, sciroppo d’acero, malto d’orzo, malto di riso per dolcificare.

Pranzo e cena: Primo piatto : Pasta, pasta di mais, riso, riso basmati, riso nero, orzo, farro, quinoa, amaranto, miglio, grano saraceno, kamut, gnocchi di patate da condire con sugo di pomodoro, verdure, semi tritati. Germogli di soia, trifoglio, finocchio, alfa alfa, rafano bianco da aggiungere sulla zuppa appena prima di consumarla per arricchirla di vitamine e Sali minerali; Ceci, lenticchie, fave, piselli, fagioli, cicerchia, soia da lessare e consumare a zuppa in alternativa alla zuppa di verdure accompagnata da una porzione di cereali o pane integrale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here