Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Sport

Calcio, quanto vale oggi la Serie A?

 

Archiviata la stagione dei trasferimenti e, prima ancora, gli europei di calcio con la vittoria della Nazionale italiana di Roberto Mancini, tutti i maggiori campionati del vecchio continente sono ripresi all’insegna di nuove battaglie sul campo e sfide decisamente emozionanti. Le ultime settimane sono state segnate dai grandi colpi del calciomercato internazionale che, in più di un caso, hanno ridisegnato gli equilibri tra i vari campionati nazionali, così come tra le forze delle singole squadre europee.

Gli addii di Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku, ad esempio, hanno pesato (e non poco) sul valore complessivo della Serie A, che almeno a livello tecnico ha fatto un enorme passo indietro rispetto all’ultima stagione. Questo in particolare per la Juventus che, perso il fuoriclasse portoghese (tornato a giocare al Manchester United), si è vista scavalcare di nuovo dall’Inter nella speciale classifica delle squadre favorite alla vittoria dello Scudetto 2021/22 secondo gli analisti delle scommesse calcio.

Ma quale è il campionato che vale di più in Europa? Come facilmente immaginabile, in testa ai tornei nazionali più costosi troviamo la Premier League inglese, il cui valore totale si aggira intorno ai 9 miliardi di euro. Una cifra mostruosa se paragonata alle altre leghe domestiche. Basti pensare che la singola rosa del Manchester City vale oltre 1 miliardo di euro (per la precisione 1,04), quasi un quarto dell’ammontare complessivo della nostra Serie A e della Liga di Spagna (che valgono meno di 5 miliardi di euro ciascuna).

Il quarto campionato più costoso è la Bundesliga tedesca (4,2 miliardi di euro) con il solo Bayern Monaco che vale circa 850 milioni di euro. La quinta lega nazionale europea più preziosa è quella francese. Stiamo parlando, ovviamente, della Ligue 1 (3,5 miliardi di euro) dove il solo Paris Saint-Germain vale oltre 1 miliardo di euro. Il club più prestigioso della capitale francese quest’anno ha siglato l’accordo con Lionel Messi, Gianluigi Donnarumma e Achraf Hamiki, tre fuoriclasse che si sono andati ad aggiungere ai già presenti nella rosa Neymar e Kylian Mbappé (sinora, i due cartellini più pagati della storia del calcio), per una squadra che oggi è, se non la più forte in circolazione, la più pesante a livello di ingaggi e prezzo dei singoli giocatori.

Insomma, Premier League a parte e nonostante gli addii eccellenti di quest’ultima finestra di calciomercato, la Serie A regge ancora bene il confronto con gli altri campionati maggiori del vecchio continente.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.