Home Salute e Benessere Stomaco gonfio: parte alta, menopausa, cause, rimedi della nonna

Stomaco gonfio: parte alta, menopausa, cause, rimedi della nonna

0
Stomaco gonfio: parte alta, menopausa, cause, rimedi della nonna

Gonfiore allo stomaco

Può capitare a tutti, soprattutto in alcuni periodo particolari, di trovarsi a fronteggiare lo spiacevole evento di avere la pancia gonfia. Se nei bambini è piuttosto normale, per l’adulto invece è un fenomeno che indica un cattivo regime alimentare. Come fare, allora, a sgonfiare la pancia in modo veloce ed efficace? Esistono dei metodi rapidi che ci permettono di riconquistare una linea migliore in brevissimo tempo, e degli alimenti consigliati e sconsigliati per poter riottenere la pancia piatta. Soprattutto, è fondamentale essere decisi, convinti e non sgarrare: solo in questo modo si otterranno risultati rapiti e evidenti.

Stomaco gonfio dopo mangiato

Quando si verifica la pancia gonfia cause possono essere diverse, e se si tratta di gonfiore e dolore avvertito nelle ore serali possono esserci delle ragioni specifiche. Ecco quali sono:

  • Cattiva digestione

La principale causa del gonfiore addominale serale è la cattiva digestione. Infatti, dopo aver mangiato il corpo ha bisogno di tempo per digerire e per espellere il cibo dal tratto intestinale possono volerci alcune ore. Se la sera si mangia tardi, addirittura poco tempo prima di andare a letto, la cattiva digestione è inevitabile, e l’acido dello stomaco può introdursi nell’esofago e causare bruciore di stomaco. Andando a letto dopo la cena la digestione avviene mentre si dorme e con ritardo visto che il corpo è inattivo. Questo particolare influisce nell’aumentare i gas prodotti durante la digestione e provocare gonfiore.

  • Pasto troppo abbondante

Un’altra causa dell’addome gonfio serale è la cena troppo abbondante. Se la sera si mangia troppo si rischia di introdurre più calorie, che possono comportare gonfiore di pancia e problemi di peso. E’ importante sapere che mangiare troppo nelle ore serali rallenta la capacità dell’intestino di movimentare al suo interno cibi e scorie. Quando si verifica questo rallentamento è normale avvertire la sensazione della pancia gonfia e dolorante.

  • Consumo eccessivo di liquidi

Se si bevono troppi liquidi durante la cena può manifestarsi quella che viene denominata distensione addominale. Nello stomaco possono stare solamente una specifica quantità di cibo e liquidi, e poiché questi ultimi possono riempirlo subito, la digestione può ritardare o causare disagio. Inoltre, se i liquidi ingeriti sono birra o soda, aumentano i gas nell’intestino, e il gonfiore addominale è inevitabile.

  • Consumo di ortaggi crudi

Consumare ortaggi crudi la sera non favorisce certo la digestione e non è strano che si verifichi la sensazione di avere la pancia gonfia e dura. Rispetto ad altri cibi, consumare a cena ortaggi crudi può causare la pancia dura e gonfiore nell’intestino tenue inferiore.

Gonfiore di stomaco rimedi

I rimedi per la pancia gonfia più efficaci sono lo zenzero e il finocchio, da assumere sotto forma di tisana per favorire la digestione e sgonfiare l’addome. Le loro proprietà antinfiammatorie e carminative tengono lontano i gas dall’intestino, mentre le proprietà disintossicanti purificano il fegato.

Altro rimedio naturale efficace è il carbone vegetale, una sostanza benefica per ridurre ed eliminare la flatulenza, grazie alla mucillagine che crea nell’intestino. Ottimi sono anche i probiotici, ovvero fermenti vivi o essiccati, ideali per riequilibrare l’intestino. Nel caso i dolori si protraggono è consigliabile rivolgersi al medico per eseguire un’ecografia o altri esami specifici.

x