Please wait..
Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Economia

Bonus Infissi e Serramenti: quali sono le agevolazioni fiscali spettanti?

Tra i più comuni interventi c’è la sostituzione degli infissi e dei serramenti. L’Ecobonus Infissi e Serramenti prevede una detrazione fiscale del 50% dell’importo speso per la sostituzione degli infissi.

Pertanto, è possibile recuperare la metà della spesa sostenuta: se si è speso 6.000 euro per sostituire gli infissi, ci verranno detratti dalle tasse 3.000 euro, che saranno spalmati sui 10 anni successivi.

Il limite massimo di detrazione per l’Ecobonus Infissi e Serramenti è pari a 60.000 € per unità immobiliare.

Bonus Infissi e Serramenti: quali sono i requisiti necessari?

I requisiti per poter accedere al Bonus Infissi 50% sono i seguenti:

  • è consentita una sostituzione degli infissi, ma non sono inclusi ampliamenti o nuovi fori;
  • l’edificio in cui si installano gli infissi deve essere accatastato o in via di accatastamento ed in regola con il versamento delle tasse;
  • l’edificio deve essere dotato di impianto di riscaldamento;
  • devono essere rispettati i valori minimi di trasmittanza termica (Uw) indicati nell’Allegato del Decreto;
  • l’infisso deve separare un vano riscaldato dall’esterno o da un ambiente non riscaldato;
  • i costi di fornitura degli infissi non devono superare i 650 euro al metro quadro (per edifici in zona A, B o C. I costi non devono superare i 750 € al metro quadro per abitazioni in zona D, E o F. I costi non comprendono IVA, manodopera e opere complementari.

Bonus Infissi e Serramenti: le tipologie di infissi

Le tipologie di infissi incluse nel Bonus sono tutte quelle che comportano un miglioramento dell’efficienza energetica dell’abitazione.

Il Bonus Infissi e Serramenti spetta per le seguenti tipologie:

  • porte e finestre,
  • persiane, avvolgibili, cassettoni e scuri. In questo caso la detrazione fiscale è possibile solo se la sostituzione avviene insieme a quella delle finestre
  • vetri,
  • zanzariere,
  • tende da sole.

Bonus Infissi e Serramenti: quando spetta l’Ecobonus 110%?

La sostituzione degli infissi può rientrare anche nell’Ecobonus 110%.

È possibile usufruire della detrazione fiscale nell’arco di 10 anni, ottenendo però il 110% dell’importo speso anziché il 50%.

Per poter sfruttare il Bonus 110% per gli infissi è necessario accorpare la sostituzione degli infissi ad uno dei due maxi-interventi trainanti previsti dal Decreto Rilancio:

  • sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con impianti centralizzati a pompa di calore, a condensazione o a microgenerazione,
  • realizzazione del cappotto termico su almeno il 25% dell’edificio.

In assenza di almeno uno di questi due interventi, la sostituzione degli infissi non può usufruire del Bonus 110%.

 

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Le più belle Immagini di Buongiorno nuove Per oggi Giovedì 06 Giugno 2024

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.