Bimixin: prezzo, cane, ricetta, ritirato dal commercio

Il Bimixin è un’associazione di neomicina e bacitracina indicata per il trattamento delle infezioni batteriche del tratto intestinale sensibili ai due antibiotici.La neomicina è un antibiotico ad ampio spettro che appartiene alla famiglia degli amminoglicosidi.

La neomicina è utilizzata localmente in casi di infezioni esterne, ad esempio nell’otite esterna. Viene utilizzata anche (in associazione all’eritromicina) per la sterilizzazione della flora batterica intestinale nei casi di encefalopatia porto-sistemica o prima di un intervento chirurgico, come disinfettante intestinale nei casi di cirrosi epatica, nella disinfezione delle vie urinarie e (somministrato per via parenterale) per il trattamento della tubercolosi. Esistono anche formulazioni (in associazione alla bacitracina) in pomate per uso dermatologico.

Bimixin posologia

1-2 compresse o 2 cucchiai da dessert ogni 6-8 ore, secondo l’esigenza del caso. Nei bambini sopra i due anni 1 cucchiaio da dessert (10 ml) o una compressa ogni 6-8 ore. Per la preparazione dello sciroppo leggere attentamente le istruzioni sottoriportate. Il trattamento non va prolungato oltre i 3-5 giorni.

Bimixin compresse prezzo

Il prezzo indicativo al pubblico è di 12.20 euro. Cura infezioni del tratto intestinale sostenute da germi sensibili alla neomicina ed alla bacitracina. Ogni compressa contiene: neomicina solfato 25.000 U.I.; bacitracina 2.500 U.I.. Eccipiente con effetti noti: lattosio.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Gli effetti indesiderati più comuni sono: − nausea, vomito e stitichezza. Effetti indesiderati che possono comparire con l’uso prolungato o ripetuto di questo medicinale sono: − problemi di assorbimento degli alimenti (malassorbimento) con diarrea, feci chiare e molto maleodoranti per l’alto contenuto di grassi (steatorrea); − problemi di tossicità per i reni: o esame delle urine alterato come diminuzione della quantità di urina (oliguria), aumento dell’albumina (albuminuria), presenza di formazioni cilindriche (cilindruria), presenza di sangue (ematuria), o aumento della quantità di urea nel sangue (iperazotemia); − problemi di tossicità per le orecchie (vertigini, ronzii, diminuzione dell’udito). Effetti indesiderati comparsi in rari casi: − reazioni allergiche con alterazioni della pelle di diverso tipo e sede.

Disinfettante intestinale bimixin: cane

Se il vostro cane ha un episodio o due di diarrea e non mostra malessere particolare non modificate l’alimentazione di punto in bianco, niente riso lesso e patate, niente petto di pollo al vapore, chiedete al vostro veterinario quale sia la linea migliore da seguire.
Non somministrate farmaci, spesso viene utilizzato il Bimixin come disinfettante intestinale. Tuttavia si tratta di un antibiotico che potrebbe anche peggiorare la situazione.

Bimixin antibiotico: ritirato dal commercio

È stato autorizzato il ritiro dal commercio di alcuni fluorochinoloni e chinoloni (cinoxacina, flumechina, acido nalidixico e acido pipemidico) e le restrizioni d’uso per altre molecole appartenenti alla stessa classe di farmaci (come la ciprofloxacina o la levofloxacina) proposto dal Comitato europeo dei medicinali per uso umano. Questi farmaci sono spesso usati per il trattamento di infezioni delle vie urinarie e respiratorie. Possono dare effetti indesiderati gravi e di lunga durata. Tuttavia il Bimixin non rientra tra questi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here