Secondo quanto è stato annunciato in mattinata, l’attore romano di origini napoletane Libero De Rienzo è stato colto di sorpresa da un infarto, lasciando i suoi cari alla giovane età di 44 anni. Nato nel 1977 nel quartiere di Chiaia, a Napoli, “Picchio”, come lo chiamavano gli amici, si era trasferito a Roma a soli due anni, ma ha sempre mantenuto i suoi legami con la regione partenopea.

Libero De Rienzo, la famiglia

Il padre, Fiore De Rienzo, si trasferì con la famiglia nella capitale italiana per poter lavorare come aiuto regista al fianco di Citto Maselli, motivo che avvicinò il giovane Libero alla recitazione, nella quale esordì nel 1998 sul piccolo schermo e, l’anno successivo, sotto la regia di Pupi Avati. Il successo, nella sua carriera, è arrivato presto grazie al prestigioso David di Donatello, conseguito come miglior attore non protagonista per il film “Santa Maradona”, successo diretto dal regista Marco Ponti.

Vita privata

Nella vita privata, Libero De Rienzo era legato a Marcella Mosca, costumista dalla quale aveva avuto due figli, rispettivamente di 6 e di 2 anni. Di questi ultimi, l’attore ha pubblicato soltanto una volta una fotografia, sul proprio profilo di Instagram. Il bambino dovrebbe chiamarsi Arturo, come il protagonista del romanzo di Elsa Morante, “L’isola di Arturo”, ambientato sull’isola di Procida. Non è un caso, dal momento che l’amore per la moglie aveva portato Libero De Rienzo, negli anni, a legarsi proprio a questa località, nella quale lui stesso andava in vacanza quando era soltanto un bambino. Rispetto al profilo Instagram di Marcella Mosca, invece, non si può conoscere granché della vita della coppia, nè tantomeno di quella dei loro figli, dal momento che l’accesso è ristretto e privato. Comunque, per ora non sono state rilasciate notizie sulle celebrazioni del funerale, ma si sa che la sepoltura è prevista in Irpinia, dove il corpo dell’attore scomparso prematuramente potrà riposare accanto a quello della madre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here