Cachis: valori nutrizionali, coltivazione, colore, calorie, controindicazioni

Cachi frutto: calorie cachi

Il cachi o kaki (in italiano anche diòspiro o diòspero) è un albero da frutto: una angiosperma dicotiledone, appartenente alla famiglia delle Ebenacee e al genere dei Diospyros. Il nome deriva dal termine giapponese del frutto: 柿 pronunciato appunto “kaki”.

Coltivazione cachi

È ritenuto un albero subtropicale, ma pur essendo una pianta idonea al clima mediterraneo, con la scelta di opportuni portinnesti riesce a sopportare nella pianura Padana e nel Trentino temperature di circa -10/-15 °C. Si adatta bene a qualsiasi tipo di terreno, compresi quelli argillosi, purché ben drenati, profondi e di scarso contenuto in sodio e boro; quindi non ama terreni e atmosfere saline. Per le sue caratteristiche il cachi viene perfettamente coltivato nel territorio siciliano e specialmente nelle località della Conca d’Oro o limitrofe alla cittadina di Misilmeri, nella città metropolitana di Palermo, nella quale ogni anno vengono organizzate sagre e manifestazioni nei mesi autunnali.

Solo nei frutti impollinati si hanno i semi nel frutto. La propagazione per seme ha il fine di ottenere dei semenzali da utilizzare come portinnesti, mentre per la propagazione delle cultivar si ricorre all’innesto. I semi estratti dai frutti possono essere conservati in sabbia o in apposite celle con temperatura e umidità controllate, per essere posti in semenzaio e le piantine ottenute sono trapiantate dopo un anno in vivaio, dove vengono innestate nella seguente annata vegetativa. Gli innesti a gemma mostrano scarso attecchimento e allora si opera con le marze (spacco diametrale, corona).

Quante calorie ha un caco: i cachi fanno ingrassare?

Il cachi apporta circa 272 kJ (65 kcal) per 100 g, quindi è un ottimo alimento per la dieta. È composto da circa il 18% di zuccheri, l’80% di acqua, lo 0,45% di proteine, lo 0,5% di grassi, oltre a una discreta quantità di vitamina C e vitamine del gruppo B. È ricco di beta-carotene e di potassio.

Frutti cachi proprietà e benefici

Ha proprietà lassative e diuretiche. È considerato dai nutrizionisti un alimento completo e nutriente, oltre a essere un indispensabile alleato per le difese immunitarie, grazie alle preziose vitamine e minerali contenuti.

Caco mela valori nutrizionali

Le varietà più conosciute sono:

Fuyu, il cui frutto arriva a pesare 200 grammi e la buccia è di colore giallo arancio e la polpa gialla
Hana Fuyu, con un frutto che si aggira attorno ai 220 grammi, di colore giallo aranciato nella buccia e arancio nella polpa
O’Gosho, che ha un frutto più morbido e una polpa di colore aranciato
Jiro, il cui frutto è circa 170 grammi. Con una porzione media di caco mela di 100/200 grammi si assumono circa 65-130 kilocalorie.

I cachi sono lassativi: proprietà dei cachi

Possiede proprietà anti-emorragiche. Pare infatti che sia stato usato per controllare il sanguinamento eccessivo dalle ferite da tempo immemorabile. L’uso regolare di questo frutto ricco di fibre può aiutare ad alleviare i problemi legati al movimento intestinale, aprendo così la strada verso il mantenimento di un sano sistema digestivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here