dieta-vegetariana

Sono sempre di più le persone che, sia per motivi etici sia per questioni di salute, scelgono di seguire una dieta vegetariana. Se sei qui, significa che hai iniziato a farlo o che sei in procinto di dare una svolta alle tue abitudini alimentari.

Perfetto! Nelle prossime righe, potrai scoprire diverse informazioni preziose su questo regime, dagli effetti sul peso fino ai principali pro e contro.

Dieta vegetariana per dimagrire: funziona davvero?

Come sopra ricordato, molte persone scelgono di seguire una dieta vegetariana dimagrante. Funziona davvero? La scienza ha più volte cercato di rispondere a questa domanda.

Tra i tanti studi che hanno indagato gli effetti della dieta vegetariana per perdere peso è possibile citarne uno pubblicato sulle pagine del Journal of the American College of Nutrition.

Gli esperti che l’hanno condotto, coordinati dalla Dottoressa Hana Kahleová, hanno arruolato un campione di 74 soggetti con diagnosi di diabete di tipo 2. I pazienti in questione sono stati assegnati in maniera casuale a seguire una dieta vegetariana o un regime antidiabetico convenzionale.

Nel primo caso, l’unico alimento di origine animale era una porzione di yogurt magro quotidiana.

Al follow up, la dieta di tipo vegetariano si è rivelata contraddistinta, rispetto alla seconda, da un’efficacia duplice per quanto riguarda il calo ponderale. I pazienti che l’hanno seguita, infatti, hanno perso in media 6,2 kg.

Il mix dieta vegetariana dimagrire può quindi tradursi in realtà. Per consigli specifici e per valutare se è il caso di abbracciare questo regime alimentare o meno, il punto di riferimento rimane sempre il medico curante.

Dieta vegetariana settimanale pdf

Chi vuole iniziare a informarsi in merito alle peculiarità del regime alimentare, può trovare online numerosi dieta vegetariana pdf.

Come appena accennato, prima di iniziare concretamente a modificare le proprie abitudini alimentari è bene consultare il medico curante.

Se proprio si ha intenzione di utilizzare il web per scegliere dieta vegetariana menu da cui cominciare a prendere spunto, è bene fare riferimento a fonti autorevoli, per esempio i portali ufficiali di strutture sanitarie.

Dieta vegetariana equilibrata

Quando si discute di dieta a base vegetariana, è naturale farsi domande in merito alla sua completezza. Non basta limitarsi a consultare dieta vegetariana esempio per rispondere a questo interrogativo.

Fondamentale, infatti, è rifarsi al punto di vista degli esperti. Come evidenziato da quelli di AIRC, una dieta con peculiarità vegetariane può essere sana ed equilibrata a patto di fare attenzione a non esagerare con l’apporto di grassi, zuccheri e sale.

Dieta vegetariana ipocalorica e proteica

Uno dei crucci di chi decide di seguire il regime alimentare a cui stiamo dedicando questo articolo riguarda le proteine, notoriamente fondamentali per il mantenimento della massa muscolare e per il controllo dell’appetito.

Sì, è possibile includerle! Tra le principali fonti da considerare rientrano i legumi, ma anche i cereali e i loro derivati, ottime fonti di amminoacidi essenziali.

Pro e contro

Concludiamo con un focus generale su dieta vegetariana pro e contro. Tra gli aspetti positivi rientra il basso apporto di grassi saturi, notoriamente pericolosi per il cuore, e l’ampio consumo di fibre.

Inoltre, se si gestisce l’alimentazione con l’aiuto di uno specialista, è possibile apprezzare senza problemi il binomio dieta vegetariana palestra.

Da non dimenticare è la versatilità: le alternative da chiamare in causa quando si parla di dieta vegetariana ricette sono tante e super gustose!

Un altro aspetto positivo degno di nota riguarda i benefici per l’ambiente.

Quali sono, invece, i contro? Tra i principali rientra il rischio di avere a che fare, in alcuni frangenti, con gonfiore addominale a seguito dell’assunzione di legumi. Da non trascurare è anche quello di esagerare con l’apporto di carboidrati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here