cortisolo
cortisolo

Chiamato anche ormone dello stress, il cortisolo è una sostanza steroidea che produce la ghiandola surrenale ed è importante per mantenere efficienti gli svariati processi vitali dell’organismo. Scopriamo cosa succede quando è alto o basso, i sintomi e i rimedi per mantenere i valori normali.

Cortisolo stress

Come detto prima, cortisolo e stress sono correlati, e quando l’organismo si trova in condizioni di stress, oppure la ghiandola della tiroide ha un funzionamento anomalo le ghiandole surrenali producono più cortisolo di quanto dovrebbero, creando degli squilibri che causano malessere fisico. Nei momenti di maggiore tensione gli ormoni dello stress determinano l’aumento di glicemia e grassi nel sangue, mettendo l’energia a disposizione del corpo.

Cortisolo alto cause

Le cause di un eccesso di cortisolo vanno distinte in non patologiche e patologiche. Tra quelle non patologiche, oltre allo stress, rientrano:

  • Attività sportiva troppo intensa e costante
  • Alimentazione ricca di carboidrati con alto indice glicemico
  • Farmaci come la pillola anticoncezionale, lo spironalactone o il prednisone
  • Gravidanza

Tra le cause patologiche invece rientrano un anomalo funzionamento della ghiandola tiroidea, carcinoma ai surreni, cancro ai polmoni, cancro al retto.

Cortisolo alto sintomi

Il cortisolo alto può causare svariati sintomi che mettono la salute a serio rischio. I più frequenti sono:

  • Ritenzione idrica
  • Disturbi del sonno
  • Iperglicemia
  • Iperinsulinemia (produzione eccessiva di insulina)
  • Sovrappeso
  • Perdita di massa muscolare
  • Stanchezza cronica
  • Disturbi della memoria

Per attestare il livello di cortisolo è richiesto il cortisolo urinario, ovvero la raccolta delle urine in un periodo che generalmente è di 24 ore.

Cortisolo basso sintomi

Un abbassamento dei valori del cortisolo può generare conseguenze che vanno tenute sotto controllo. Ecco i sintomi che si presentano in caso di cortisolo basso:

  • Pressione bassa
  • Stanchezza immotivata
  • Vertigini e svenimenti
  • Iperpigmentazione cutanea
  • Ansia, irritabilità, difficoltà di concentrazione, apatia
  • Dolori addominali con diarrea e vomito
  • Disturbi nella sfera sessuale, come l’amenorrea

Cortisolo valori normali

Durante la giornata la produzione di cortisolo varia. Infatti, al mattino si registra un valore massimo nel sangue, mentre la notte le concentrazioni sono più basse. Per poter considerare normali i valori di cortisolo nel sangue ecco le indicazioni:

  • Al mattino 9-24 μg/dl,
  • Al pomeriggio 3-12 μg/dl.

Nelle 24 ore il valore normale di cortisolo nelle urine è 20-100 μg.

Il valore di riferimento nella saliva è:

Al mattino 3-10 ng/ml

Alla sera  0.6-2.50 ng/ml.

Cortisolo alto rimedi

Come abbassare il cortisolo? Per abbassare il cortisolo  bisogna seguire due regole fondamentali, mangiare sano e consumare pasti poco calorici, non abbondanti e suddividerli in 5 o più al giorno. La colazione è importante e bisogna privilegiare cereali senza zucchero, carboidrati complessi come l’avena e farine integrali.

Eliminare la caffeina e dormire di più per far stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Se si pratica sport bisogna concedersi il giusto riposo e non bisogna esagerare con allenamenti troppo intensi e continuativi, ma dedicarsi anche a yoga e meditazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here