Tristezza
Tristezza

Esistono diversi modi per definire la tristezza, e sono anche tanti i modi in cui viene percepita. Scopriamo sulla tristezza definizione, sintomi, come sconfiggere la tristezza  e cosa fare per uscire dai profondi stati tristi.

Tristezza significato

La tristezza è un’emozione opposta alla gioia e alla felicità, tipica di una persona che è in uno stato di afflizione, di depressione, di malinconia.

La tristezza psicologia  indica uno stato che si prova quando viene a mancare qualcosa di molto caro, e la sua intensità varia in base all’importanza di ciò che si è perso. Fra i sinonimi usati per descrivere una persona triste troviamo malinconico, infelice.

Sintomi della tristezza

Sicuramente anche tu, come tutti almeno una volta nella vita, hai vissuto delle situazioni che ti hanno portato a pronunciare frasi come “sono triste”,  oppure sento “tristezza dentro” e hai provato dolore, cupa malinconia, hai visto in sostanza tutto nero. Agli sbalzi di umore si possono affiancare sintomi come perdita di interesse verso le cose, scarsa motivazione,  perdita dell’appetito e altri sintomi come mal di testa e nausea.

Quando si prova una tristezza profonda è difficile pensare cosa fare, come reagire, ma per fortuna in genere si tratta di un’emozione passeggera e transitoria. Essere tristi è infatti una condizione momentanea, e può capitare di ritrovarsi con uno stato di tristezza improvvisa a seconda dell’evento che viene ricordato. Un po’ diversa è la condizione di chi prova tristezza interiore per lungo tempo, e manifesta i sintomi in maniera permanente, allora vuol dire che sta sfociando in depressione.

Come affrontare la tristezza

Come combattere la tristezza? Il modo migliore per affrontare tristezza e malinconia e combatterli è quello di reagire. Ma come fare per reagire alla tristezza e non lasciarsi sopraffare? Come agire quando si viene assalti da un senso di tristezza profondo?  Per combattere la tristezza cosa fare? Ecco come eliminare la tristezza:

  • Concediti una piccola trasgressione alimentare
  • Risveglia i tuoi sensi
  • Metti in moto l’immaginazione
  • Stimola il sorriso
  • Vestiti in modo da piacerti
  • Pensa alle tue prossime vacanze
  • Fai movimento e libera le endorfine
  • Fai qualcosa di nuovo per te

Come curare la tristezza

Come superare la tristezza? Quando si prova profonda tristezza come uscirne? Esistono dei metodi che possono aiutare a curare la tristezza e a debellarla completamente. Eccone alcuni che risultano efficaci:

Individuare la causa della tristezza

Non è sempre facile, specie quando lo stato di tristezza è frutto di un insieme di cose. Ad ogni modo, capire quale sia la causa principale aiuta a sconfiggerla.

Trovare nuovi interessi

Iscriversi ad una scuola di ballo, fare yoga, andare in palestra, sono tante le cose che si possono fare per non rimanere da soli a pensare. Bisogna circondarsi di persone positive.

Uscire di casa e distrarsi

Non fare i passivi e piuttosto che stare a casa a recriminare uscire è la cosa giusta da fare. Sforzarsi di riprendere le abitudini è importante, la tristezza pian piano se ne andrà.

Chiedere aiuto talvolta è necessario

Quando non è possibile uscire da soli dallo stato di tristezza profonda è consigliabile chiedere aiuto. Se una mano amica non basta può essere utile uno psicologo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here