Curiosità

Tiziano Ferro grasso: differenze dall’adolescenza ad oggi

La storia di Tiziano Ferro, oggi cantante famoso e apprezzato in tutto il mondo, rivela quanto l’aspetto fisico sia importante per avere un migliore impatto su qualsiasi attività.

In un documentario uscito lo scorso anno, nel 2020, egli stesso narra un Tiziano Ferro grasso, accettato da pochi, e della sua trasformazione radicale, avvenuta dopo aver preso consapevolezza che doveva fare qualcosa.

La sua voce alquanto particolare lo stava portando alla ribalta, ma ci voleva quel piccolo ma enorme cambiamento per ridargli autostima. Lui ce l’ha fatta e quando ha firmato il primo contratto era strafelice. Ecco le differenze fra un Tiziano Ferro ciccione dell’adolescenza fino ad oggi.

Tiziano Ferro un adolescente grasso e impacciato

Chi conosce oggi Tiziano Ferro non immagina certamente quanto ha sofferto durante l’adolescenza per il problema del peso. A dimostrare quanto detto ci sono comunque le foto Tiziano Ferro grasso, in cui la sua obesità è lampante. Le foto di Tiziano Ferro 111 chili dell’epoca mostrano chiaramente il cantante con molti chili in più, ma pochi sanno quanto ha realmente sofferto per tutto questo.

Nelle foto di Tiziano Ferro da giovane si vede un ragazzo che, come egli ha detto più volte, non stava bene, era insicuro e non aveva ancora capito che il suo disagio derivava proprio dal suo essere obeso. Tiziano Ferro da grasso si sentiva in un corpo che non era il suo, ma aveva sempre fame, era costretto ad alzarsi anche la notte per mangiare perché veniva assalito da crampi terribili.

Allora era ancora un adolescente, e della sua condizione il cantante ne ha spesso parlato in alcune sue canzoni. Fino al 2001 Per buona parte della sua vita la bulimia lo ha condizionato, ma dal 2001 ha iniziato un percorso all’inverso grazie all’incontro con una persona, Mara Maionchi.

La nuova vita di Tiziano Ferro e com’è oggi

Fu proprio la Maionchi, allora la sua talent-scout, a convincerlo a trasformare il suo corpo e a migliorare il suo aspetto. Da quel momento il peso di Tiziano Ferro 111 kg cominciò a scendere, e il cantante, che già aveva iniziato la sua carriera, arrivò a perdere ben 40 chili.

Con la sua forza di volontà e seguendo un programma alimentare e delle cure specifiche, è riuscito nel suo obiettivo, ovvero quello di perdere peso. Il Tiziano Ferro obeso, grasso e goffo, era diventato un cigno, si era trasformato in un bellissimo ragazzo con una voce particolare, che sin da subito aveva colpito i fan.

In diversi modi il cantante ha espresso i suoi ricordi, scrivendo un libero dal titolo “Non ho l’età”, in cui parla di reminiscenze riguardanti proprio il periodo buio della bulimia, e anche con un disco del 2003 intitolato “111”, un omaggio al peso che aveva raggiunto. La sua lotta contro i chili di troppo lo ha premiato, oggi Tiziano è una persona serena vive bene con se stesso ed è felice del suo aspetto fisico, che oltretutto gli ha ridato energia e libertà di movimento.

 

 

 

 

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.