Tachidol
Tachidol

Tachidol è un antinfiammatorio indicato negli adulti nel trattamento dei sintomi del dolore, sia moderato che severo, che non ha ottenuti risultati con altri medicinali antidolorifici. Scopriamo a cosa serve, effetti collaterali e prezzo.

Tachidol a cosa serve

Tachidol indicazioni – Tachidol è un farmaco antidolorifico e analgesico che combina l’azione dei due principi attivi, paracetamolo e codeina. La loro associazione assicura un’azione antidolorifica maggiore e più prolungata nel tempo. Come indicato su Tachidol bugiardino, si tratta di un farmaco indicato per il trattamento degli stati dolorosi acuti, che non trovano sollievo con altri farmaci antidolorifici a base di ibuprofene. Il farmaco richiede la prescrizione medica perché presenta diverse controindicazioni ed effetti collaterali.

Tachidol o tachipirina?

L’uso di Tachidol per il mal di testa è raccomandato quando si hanno dolori forti e acuti. Molte persone però sono convinte che si può usare Tachidol come antinfiammatorio, ma in realtà, come detto prima, è un antidolorifico, e i principi attivi contenuti vanno a trattare i sintomi ma non curano l’infiammazione. Non bisogna quindi usare Tachidol al posto della tachipirina, e bisogna sempre consultare il medico per evitare sintomi avversi.

Tachidol posologia

E’ lo specialista ad indicare la posologia più adatta alla situazione del paziente, valutata in base al tipo e alla natura del dolore. Nel foglietto illustrativo è indicata la posologia consigliata, da non superare per nessun motivo salvo indicazioni del medico.

Il farmaco non va assunto per oltre 3 giorni. Se dopo 3 giorni il dolore non migliora bisogna consultare il medico per un consiglio. Il farmaco non deve essere assunto da bambini di età inferiore ai 12 anni per il rischio di gravi problemi respiratori.

Tachidol bustine a cosa serve? E’ indicato per adulti e bambini al di sopra dei 12 anni – vanno assunte 1-2 bustine in base alle necessità, fino a 3 volte al giorno.

Tachidol compresse a cosa serve? Va assunto ad intervalli di almeno 4 ore. Le compresse effervescenti vanno sciolte in un bicchiere d’acqua e possono essere assunte da adulti e bambini al di sopra dei 12 anni – assumere 1-2 compresse secondo necessità, fino a 3 volte al giorno.

Tachidol controindicazioni

Il farmaco è controindicato per pazienti che hanno ipersensibilità ai principi attivi o a qualche eccipiente presente, per pazienti affetti da grave anemia emolitica, per soggetti affetti da fenilchetonuria. Inoltre, è anche controindicato per gli ha insufficienza respiratoria, grave insufficienza epatocellulare e patologie epatiche. Nei bambini che si sottopongono ad interventi di tonsillectomia può anche causare reazioni avverse.

Tachidol effetti collaterali

Fra gli effetti collaterali sono stati riscontrati:

  • Confusione
  • Respirazione lenta o difficoltosa
  • Sonnolenza
  • Stipsi
  • Nausea o vomito
  • Reazioni allergiche
  • Mancanza di appetito
  • Pupille ridotte

Altri effetti rari sono anche reazioni cutanee gravi, trombocitopenia, riduzione dell’emoglobina nel sangue, riduzione del numero di globuli bianchi nel sangue, eccitazione, sedazione, umore depresso, irritabilità, nervosismo, infiammazione dei reni, vertigini, pancreatite, sangue nelle urine.

Tachidol prezzo

Il prezzo indicativo in compresse è di 3,96 €, mentre di Tachidol sciroppo è intorno alle 8 euro.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here