Dieta dissociata ricette: schema, esempi menu settimanale

Dieta dissociata per dimagrire

La dieta dissociata va essenzialmente contro tutto ciò che ci è stato insegnato sulla nutrizione negli ultimi decenni. Si basa sulla premessa della combinazione di alimenti, che comporta il consumo di determinati gruppi di alimenti (per esempio, tutti gli amidi o tutte le verdure) in un pasto. Sviluppata dal Dr. William Howard Hay all’inizio del 1900, la dieta dissociata è chiamata anche dieta Hay o dieta del Dr. Hay.

Dieta dissociata menu completo

La regola principale della dieta dissociata è quella di mangiare solo un gruppo di alimenti alla volta. Puoi seguire questa regola in vari modi:

Mangiare solo un gruppo di alimenti per pasto
Mangiare un solo gruppo di alimenti al giorno
Mangiare solo un gruppo di alimenti per momento della giornata (dividere la giornata in pezzi, in cui ci si attacca a certi gruppi di alimenti)

La dieta dissociata consiste di tre gruppi alimentari: proteine, amidi e cibi neutri. Puoi combinare proteine con cibi neutri e amidi con cibi neutri, ma dovresti evitare di combinare proteine e amidi.

Esempio di dieta dissociata: schema

Cosa mangiare: dieta dissociata esempi

Frutti acidi

Frutti subacidi

Frutti dolci

Meloni

Verdure non amidacee

Verdure amidacee

Carboidrati e amidi

Proteine animali

Proteine vegetali

Grassi

Vino rosso, vino bianco e sidro

Birra e birra

Whisky e gin

Cosa non mangiare

Carboidrati raffinati

Cibi con molti zuccheri aggiunti

Carni da gastronomia

Altri cibi troppo elaborati

Frutti acidi: Pompelmo, arance, limoni, lime, ananas, melograni, pomodori. Combinare con frutta subacida, noci e semi. Non combinare frutta acida con frutta dolce o altri gruppi di alimenti, eccetto i pomodori.

Frutti subacidi: Mele, albicocche, bacche, uva, kiwi, mango, nettarine, papaia, pesche, pere, prugne, fragole. Combinare con frutta acida o frutta dolce, ma non entrambe allo stesso tempo. Puoi anche combinare la frutta subacida con noci e semi. Non combinare con altri gruppi di alimenti.

Frutti dolci: Banane, cocco, datteri, frutta secca, prugne, uva passa. Combinare con frutta subacida, noci e semi. Non combinare con frutta acida o altri gruppi alimentari.

Ricette dieta dissociata ed esempio dieta dissociata

Primo giorno
Colazione: cereali musli fatti in casa con latte e tè verde
Metà mattina: un frutto
Pranzo: Tagliatelle di verdure alla julienne. Yogurt o tè.
Spuntino: Un frutto
Cena: Insalata verde con pesce bianco al forno, tè.
Secondo giorno
Colazione: Pane con olio d’oliva tostato. Caffè o tè.
Metà mattina: Un frutto.
Pranzo: Pollo al forno e verdure, yogurt.
Spuntino: Yogurt, tè.
Cena: Uova strapazzate con verdure, tè.
Terzo giorno
Colazione: Salsicce, tè verde.
Metà mattina: Un frutto.
Pranzo: Insalata di verdure, yogurt, tè.
Spuntino: Un frutto.
Cena: Verdure alla julienne al vapore, omelette francese con gamberi, tè.
Quarto giorno
Colazione: Cereali e yogurt, tè rosso.
Metà mattina: Un frutto.
Pranzo: Tacchino in umido, tè.
Spuntino: Un frutto.
Cena: Vongole al vapore, insalata di verdure verdi, yogurt.
Quinto giorno
Colazione: Formaggio sgrassato, yogurt, tè.
Metà mattina: Un frutto.
Pranzo: Maccheroni e funghi alle erbe provenzali, uno yogurt.
Spuntino: Un frutto.
Cena: Salmone e asparagi alla griglia, tè.
Sesto giorno
Colazione: Pane tostato con olio, yogurt, tè.
Metà mattina: Un frutto.
Pranzo: Vitello alla griglia, verdure al forno, tè.
Spuntino: Un frutto.
Cena: Verdure saltate, frittata di asparagi, tè.
Settimo giorno
Colazione: Cereali musli fatti in casa con yogurt, tè.
Metà mattina: Un frutto.
Pranzo: Stufato di tacchino e verdure, yogurt.
Spuntino: Un frutto.
Cena: Zuppa di verdure, pesce al vapore, tè.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here