In attesa del decreto attuativo che doveva essere approvato nel mese di febbraio, il MISE ha messo a disposizione 100 milioni di euro.

Il Bonus TV 100 euro è un’agevolazione che consente agli italiani di rottamare il vecchio apparecchio televisivo, sostituendolo con uno di nuova generazione.

Tale Bonus TV 100 euro porterà ad un cambiamento del panorama delle reti tv in Italia: è necessario fare uno “switch” verso nuove modalità di trasmissione del segnale del digitale terrestre, che da luglio 2022 sarà il DVB T2.

Gli italiani avranno tutto il tempo necessario per sostituire i vecchi televisori con apparecchi in grado di supportare la nuova tecnologia.

La ragione principale per cui si è resa necessaria questa rivoluzione delle televisioni derivante dalla decisione della Commissione Europea di liberare la banda di trasmissione dei 700 MHz.

Bonus TV: cos’è? A cosa serve?

Il Bonus TV 100 euro è una misura approntata a partire dal 18 dicembre 2019 e sarà disponibile fino al 31 dicembre 2022.

Il Bonus TV 100 euro è utilizzabile per lo smaltimento degli apparecchi televisivi non più idonei al nuovo standard della televisione digitale terrestre (Dvb-T 2 con codifica Hevc main 10).

Oltre al bonus TV 100 euro è disponibile il Bonus TV 50 euro che consente di acquistare un nuovo dispositivo televisivo.

Bonus TV 100 euro: quali sono i requisiti necessari?

I requisiti per accedere ai due bonus sono differenti.

Il bonus TV 50 euro può essere richiesto da:

  • cittadini italiani;
  • nuclei familiari con ISEE fino a 20.000 euro.

Il Bonus TV 100 euro non richiede il possesso di alcun requisito ISEE: la misura consente di smaltire gli apparecchi televisivi acquistati o posseduti prima del 16 dicembre 2018.

Si tratta di una misura economica che si sostanzia nell’applicazione di uno sconto diretto applicato dai rivenditori aderenti.

L’esercente recupererà lo sconto effettuato come credito d’imposta.

Bonus TV 100 euro: come richiederlo?

Oltre al modulo per richiedere il bonus tv è necessario presentare al rivenditore aderente anche un documento di identità valido e il codice fiscale.

Chi dichiara il falso si vedrà revocato lo sconto. Il bonus tv è utilizzabile sia in negozi fisici che online.

È possibile procedere con l’acquisto del nuovo televisore anche tramite “venditori del commercio elettronico operanti in Italia”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here