Simon Kjaer

Dopo l’episodio capitato agli Europei durante la partita della Danimarca, Simon Kjaer è l’uomo del momento. Se prima il giovane calciatore danese era conosciuto solo dagli appassionati di pallone, oggi non c’è una persona che non sappia chi sia. Grazie al suo sangue freddo e al suo coraggio, infatti, è riuscito ad evitare una vera tragedia.

La carriera di Kjaer è particolarmente legata all’Italia, dove l’atleta ha esordito nel 2008 e dove tutt’ora gioca vestendo la maglia del Milan. E oltre ad essere un campione in campo e un eroe fuori dal campo, il biondissimo Simon è anche un ragazzo semplice e umile, marito e padre di famiglia molto riservato. Curiosi di conoscerlo meglio? Ecco tutto quello che c’è da sapere su Simon Kjaer.

Biografia e carriera del calciatore danese

Simon Kjaer nasce in Danimarca nel 1989, e da subito decide di dedicarsi allo sport che lo appassiona, il calcio. La sua carriera inizia con il Midtjylland, danese con sede nella città di Herning in cui debutta nelle giovanili per poi approdare nel 2007 in prima squadra.

Il suo legame con l’Italia inizia poco dopo, quando partecipa al tradizionale Torneo di Viareggio e il suo talento colpisce gli osservatori del Palermo. Simon viene acquistato dalla società siciliana, e così ancora giovanissimo esordisce nel 2008 nella Serie A italiana. Intorno a lui c’è molta aspettativa, e Simon nelle due stagioni che passa a Palermo non fa che confermare di essere davvero bravo.

Così Simon viene notato dal Wolfsburg, che lo acquista con un investimento stellare di 12,5 milioni di euro. La stagione in Bundesliga è notevole, poi l’atleta va in prestito per un anno alla Roma, dove però non rende quanto avrebbe voluto. Gli anni successivi vedono militare Simon a LilleFenerbahceSiviglia, per poi tornare in Italia con la maglia dell’Atalanta.

Nel 2020 gli viene offerto di indossare i colori rosso neri, e così Simon Kjaer diventa un giocatore del Milan, si trasferisce a Milano con tutta la sua famiglia e ottiene un contratto da 1,2 milioni di euro a stagione. Grazie alla sua carriera e al suo talento, Simon ha sempre fatto parte della nazionale danese, con cui ha esordito nel 2009 e di cui oggi è  capitano.

Tutte le curiosità su Simon Kjaer

  • Durante la partita Danimarca-Finlandia in occasione degli Europei 2021, Simon ha salvato la vita al suo collega e amico Christian Eriksen. Il giocatore ha avuto un grave malore in campo, e si è salvato solo grazie al primo soccorso prestato da Kjaer, che ha agevolato l’intervento dei medici. Non solo. Da vero capitano, Simon ha spronato la squadra a difendere il compagno da occhi indiscreti mentre veniva rianimato in campo, e ha anche consolato la moglie di Eriksen, presente mentre il marito era in fin di vita.
  • Nel 2017, mentre era a Roma, Simon è convolato a nozze con la sua fidanzata storica, una splendida ragazza svedese di nome Elina Gollert. La coppia aveva già un figlio, Milas, a cui poco tempo dopo si è aggiunto Viggo.
  • Simon è su Instagram solo da novembre 2020, ma il suo profilo ufficiale @simonkjaer.official vanta già 630mila followers!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here