Curiosità

Quanto guadagna un militare? Info e dettagli

Quanto guadagna un militare che va in missione all’estero? Questo è il sogno comune di molti giovani che vorrebbero intraprendere la carriera nell’Esercito italiano. Solitamente chi ha questo sogno nel cassetto lo vuole fare sia per passione che per avere la garanzia di un lavoro e degli ingressi economici.

Negli ultimi anni a causa della crisi il settore militare è stato l’unico in grado di dare occupazione a tutti i giovani che hanno terminato la scuola dell’obbligo. Entrare nell’esercito è difficile e lo è anche andare in missione all’estero. Essere militare vuol dire avere una bella dose di coraggio, anche se non sempre diventare soldati e andare in missione all’estero vuol dire andare in guerra.

Quanto guadagna un militare, lo stipendio annuale

Un militare italiano solitamente ha uno stipendio che va da €17.000 fino ad un massimo di €25.000. Poi per ogni missione vi sono dei contributi aggiuntivi e tante indennità che permettono di arrotondare. Per esempio è possibile ricevere 100€ in più al giorno, arrivando ad un totale di 2000€ o 4000€ al mese in più. Uno stipendio di tutto rispetto.

Inoltre, come per qualsiasi mestiere al mondo lo stipendio non è uguale per tutti i militari ma varia in base al grado raggiunto. Il primo caporal maggiore guadagna €17.000,  il caporale maggiore scelto ne guadagna 18 come il caporal maggiore capo. Il caporal maggiore capo scelto ha uno stipendio di €19.000. Poi si passa ai sottufficiali che invece hanno uno stipendio che va da €19.000 a €24.000.

Pensione, riposo e congedo, info

I militari italiani possono andare in pensione a 60 anni, con 20 anni di contributi. Nel corso della carriera militare si ha diritto alla licenza di 30 giorni per i primi 3 anni dall’arruolamento, di 32 a partire dal terzo fino al quindicesimo anno, di 40 giorni dal quindicesimo al venticinquesimo e di 47 a partire dal venticinquesimo anno dall’arruolamento.

Alla licenza si sommano anche 4 giorni di riposo in un anno ed il congedo parentale, per malattia, assistenza, donazione del sangue, ovviamente tutto pagato.

Change privacy settings

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.