Con il provvedimento del 9 giugno 2021 il Garante della Privacy ha disposto lo stop dell’app IO, che consente di accedere a servizi come il cashback e il bonus vacanze.

Si tratta solo di uno stop provvisorio in quanto i servizi Mixpanel e Google comportano un trasferimento di dati sensibili verso Paesi extracomunitari come l’India e gli USA.

Non si tratta di un problema nuovo ma si era presentato già nel 2020 quando l’applicazione IO era utilizzata per accedere al bonus vacanze e al bonus bancomat.

Adesso il Garante della Privacy chiede alla società PagoPA di intervenire non oltre 7 giorni.

APP IO: il Garante ha stabilito lo stop provvisorio

Con provvedimento del 9 giugno 2021 il Garante della Privacy ha stabilito la limitazione provvisoria dei trattamenti effettuati mediante l’App IO che prevedono l’interazione con:

  • i servizi di Mixpanel, sospendendo l’archiviazione dei dati sui dispositivi degli utenti ed interrompendo ogni altro trattamento dei dati già inviati,
  • i servizi di Google, consentendo esclusivamente i trattamenti necessari all’invio di notifiche push agli utenti dell’App IO.

Stop provvisorio APP IO: e adesso che ne sarà del bonus vacanze?

Come il 12 agosto 2020 l’APP IO non funziona e il bonus vacanze non può essere utilizzato da chi ne ha necessità.

Ciò rende impossibile la prenotazione di un soggiorno presso le strutture italiane aderenti.

Se l’app IO non funziona in questo periodo, ciò non significa che il bonus vacanze è stato ritirato, sospeso e disattivato.

Una volta che l’APP IO sarà nuovamente funzionante tutti gli utenti si ritroveranno il proprio voucher nell’area personale.

Stop APP IO: cosa dovrà fare PagoPA?

Entro 30 giorni dalla ricezione del provvedimento, PagoPA dovrà:

  • fornire al Garante della Privacy un riscontro documentato in merito alle misure che intende adottare,
  • adottare misure tecniche e organizzative necessarie a modificare le modalità di attivazione dei servizi disponibili all’interno dell’app IO.

Entro 40 giorni dal provvedimento, PagoPA dovrà fornire un riscontro documentato in merito alle iniziative intraprese per mettere in atto quanto richiesto dal Garante.

APP IO Bonus Vacanze: come fare?

Se si è in possesso dei requisiti per avere il bonus vacanze, per richiederlo è necessario scaricare l’APP IO.

Il bonus vacanze deve essere richiesto tramite applicazione.

Una volta ottenuto il bonus, l’applicazione assegna un codice che deve essere presentato alla struttura alberghiera.

È possibile scaricare solo l’80% del bonus, il restante 20% si ottiene l’anno prossimo, come rimborso IRPEF in busta paga dopo aver presentato la dichiarazione dei redditi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here