quanto guadagna una badante
quanto guadagna una badante

Quanto guadagna una badante? Non è un lavoro adatto a tutti, è necessario avere un determinato tipo di carattere e la giusta personalità. Non è il lavoro dei sogni, la gran parte delle badanti sceglie di svolgere questo mestiere soltanto per necessità. Diversamente da come si pensa, nonostante la vita della badante sia sacrificata quasi tutto il giorno, la retribuzione non è quella che dovrebbe essere. Solitamente la figura della badante è sottopagata.

Una badante dovrebbe prendere lo stipendio minimo previsto dal CCNL, ma non è così, perché a volte si avviano negoziazioni con chi ha bisogno, arrivando ad accordi diversi, non sempre convenienti per il lavoratore.

L’applicazione del contratto nazionale del lavoro non è obbligatoria quindi non si tratta di un vero e proprio reato. In caso di contenzioso il lavoratore potrebbe avviare una vertenza, facendo riferimento al CCNL e quindi il “datore di lavoro” si ritroverebbe a pagare gli arretrati tutti insieme.

Quanto guadagna una badante dalla fascia bassa a quella alta

Lo stipendio delle badanti non è per tutti uguale quindi, chi appartiene alla fascia bassa “A Super”, ha un guadagno netto di 743,55 euro, chi appartiene al livello più alto il “D Super” di 1370,26 euro. Poi ci sono in aggiunta la tredicesima e gli straordinari in base agli orari stabiliti da contratto.

Alcune badanti hanno il diritto a vitto e alloggio, lavorando a tempo pieno quindi lo stipendio viene intascato completamente perchè le spese sono pagate da chi le ospita.

Cosa deve fare una badante

Una badante deve prendersi cura del malato e fargli compagnia. Quando il malato non è autosufficiente, ha bisogno di assistenza continua quindi deve occuparsi della sua alimentazione, dell’igiene personale, delle medicine. Diventa insomma un punto di riferimento a tutti gli effetti.

Per diventare badante non è necessaria una formazione, si può svolgere il lavoro di assistenza in qualunque momento della propria vita, non ci sono vincoli legati all’età o al sesso.

x
Previous articleIttero nei neonati: che cosa è, quanto dura e come si cura
Next articleQuanto guadagna un bagnino? Le informazioni sullo stipendio