Home Curiosità Quanto guadagna un’estetista? Tutti i dettagli

Quanto guadagna un’estetista? Tutti i dettagli

0
Quanto guadagna un’estetista? Tutti i dettagli

Quanto guadagna un’estetista qualificata? Quello dell’estetista è il mestiere prediletto delle giovani appassionate della cura del corpo e delle unghie. È uno dei lavori intramontabili perchè nella è impossibile farne a meno. Chi per un motivo e chi per un altro qualunque uomo o donna oggi ha la sua professionista di riferimento.

Molte ragazze dopo la maturità scelgono di intraprendere questa strada frequentando scuole professionali per tre anni. Al termine del percorso si è già pronte a lavorare su manicure, pedicure, depilazione, trucco e massaggi facendo sfoggio delle tecniche più innovative.

Quanto guadagna un’estetista, mansioni e retribuzione

Dire quanto guadagna un’estetista non è semplice perché non c’è una cifra definita. Lo stipendio mensile varia a seconda delle mansioni, della richiesta, ai costi del centro estetico, alla categoria alla quale si appartiene se si è libere professioniste o dipendenti.

Ad esempio il compenso di un’estetista alle prime armi sarà diverso rispetto a quello di un’estetista specializzata. Chi ha un contratto di apprendistato o di stage vero ha uno stipendio che parte da 600 e che può arrivare ad un massimo di 800 euro. Quindi si può dire che un’estetista che non ha esperienza quindi nell’arco di tempo da 0 a 3 anni guadagna 800€, da 4 a 9 anni qualcosa di più di 1.000 euro, un’estetista esperta con esperienza da 10 a 20 anni guadagna circa 1.300 euro netti mensili mentre a fine carriera lo stipendio ammonta a 1.300 euro netti.

Ecco i servizi messi a disposizione del cliente in un centro estetico

Qualunque centro estetico propone alla sua clientela una vasta tipologia di servizi partendo dalla manicure e proseguendo per la ricostruzione unghie, pedicure, maschere, make up, trattamenti vari anti-age, abbronzanti, ceretta, epilazione di vario genere.

Ovviamente i costi nel centro estetico variano in base al luogo in cui si trovano. E poi all’esperienza di chi ci lavora, alla professionalità, alla qualità dei prodotti utilizzati. Non tutti i centri hanno gli stessi costi.

x