costruire-un-armadio

Chi ama prendersi cura degli spazi domestici lo sa bene: realizzare da soli i mobili o rimetterli a nuovo è bellissimo. In queste righe, parleremo in particolare di come costruire un armadio.

Per scoprire qualche dettaglio in più in merito, non devi fare altro che proseguire nella lettura dell’articolo, ricco di riferimenti per chi cerca idee armadio fai da te!

Armadio a muro fai da te

Iniziamo a parlare dei consigli per realizzare un armadio fai da te soffermandoci su quello a muro. In questo frangente, è necessario innanzitutto avere a disposizione una nicchia. In secondo luogo, è opportuno dotarsi di tutto l’occorrente. Ecco, di preciso, cosa serve:

  • Fogli multistrato (un’ottima alternativa per conciliare risparmio ed estetica è il pioppo)
  • Cerniere (nei casi in cui si ha a che fare con una nicchia dalla larghezza pari a 120 cm circa, ne bastano 7/8)
  • Viti
  • Tasselli
  • Tubo in metallo da utilizzare come appendiabiti (va benissimo l’acciaio)
  • Maniglie (anche in questo caso, orientarsi verso l’acciaio è la scelta perfetta)

Da non dimenticare quando si parla di armadi fai da te a muro è anche la sega circolare, fondamentale per tagliare le parti in legno. A seconda dell’effetto che si desidera, ci si può procurare delle ante specchiate o delle soluzioni in laccato. La prima alternativa, soprattutto quando si parla di armadi a filo parete, è il non plus ultra dell’eleganza.

Un altro aspetto da considerare quando ci si chiede come costruire un armadio a muro riguarda il ricorso alla carteggiatura. La levigatura delle superfici con carta vetrata può rivelarsi fondamentale nelle situazioni in cui si decide di costruire armadio a muro utilizzando diversi materiali e, per forza di cose, si ha la necessità di uniformarli dal punto di vista estetico.

Costruire un armadio in legno

Dopo aver visto, a livello generale, come fare un armadio a muro, parliamo delle dritte per realizzare un armadio fai da te legno. Anche in questo caso, la procedura è molto semplice. Ecco cosa devi fare:

  • Scegliere la collocazione: in questo caso si può parlare sia di elementi sistemati in mezzo alla stanza, sia dei consigli su come costruire un armadio a muro in legno.
  • Procurarti un martello per il legno, un avvitatore, un trapano da muro.

Da non dimenticare sono ovviamente i pannelli in legno, così come le cerniere, le maniglie o i pomelli per l’apertura, i chiodi e le viti.

In questo frangente, a meno che non si abbia una spiccata tendenza all’ordine, è molto importante soffermarsi sulla realizzazione di ante armadio fai da te. Tra le soluzioni migliori per costruire rientra il MDF (acronimo per Medium-density fibreboard, ossia il pannello in fibra a media densità.

Basta procurarsene alcuni, tagliarli su misura, eseguire i fori per il montaggio e, come si dice spesso, il gioco è fatto.

Come realizzare un armadio in cartongesso

Concludiamo la nostra rassegna di consigli parlando di come realizzare un armadio in cartongesso (parliamo di preciso di una soluzione a muro, perfetta, per esempio, per la camera da letto di estensione contenuta). Ecco cosa ti serve:

  • Alcune guide metalliche
  • Pannelli in cartongesso
  • Un avvitatore
  • Alcune viti
  • Un trapano

Parti prendendo le misure e, dopo averle definite, inizia a tagliare i pannelli in cartongesso. Fissali con delle aste metalliche e, successivamente, con l’aiuto del trapano sistema le viti. A questo punto, non ti rimane che montare le cerniere, che serviranno da basi per le future ante. Anche in questo caso, il consiglio è quello di crearle a meno che non si abbia il pallino dell’ordine!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here