Giornata mondiale senza tabacco

Oggi, come ogni 31 maggio, ricorre la Giornata Mondiale Senza Tabacco, indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la prima volta nel 1988. Lo scopo di questa giornata è quello di sensibilizzare la popolazione sulla correlazione tra uso di tabacco e salute pubblica.

31 maggio Giornata Mondiale senza Tabacco

A oggi, il fumo resta la seconda causa di morte nel mondo. Ogni anno quasi otto milioni di persone muoiono ogni a causa del tabagismo, e di loro oltre 800 mila erano non fumatori ma esposti al fumo passivo. Proprio per questo, dal 1988, ogni anno, il 31 maggio si celebra la Giornata Mondiale senza Tabacco, per sensibilizzare la popolazione alla prevenzione, attraverso l’informazione consapevole e varie iniziative.

31 maggio Giornata Mondiale senza Tabacco immagini e frasi

Se anche voi state cercando di convincere una persona a cui volete a smettere di fumare e a preoccuparsi della propria salute, vi consigliamo alcune immagini e frasi da inviare per spingerla a fare un piccolo fioretto, almeno per questa giornata. Con la speranza che il vostro consiglio possa esser preso in considerazione anche per il futuro.

  • La sigaretta è il tipo perfetto di un piacere perfetto. È squisita e lascia insoddisfatti. Che cosa si può volere di più?
    (Oscar Wilde)
  • Sono contento di non dover spiegare a un essere proveniente da Marte perché ogni giorno do fuoco a decine di piccoli pezzi di carta e li metto nella mia bocca.
    (Mignon McLaughlin)
  • Tu pensi di fumare, ma in realtà è la mano che si avvicina alla sigaretta per raccontarle i segreti dell’accendino.
    (Fabrizio Caramagna)
  • E’ sempre stata la mia regola non fumare quando si dorme, e mai astenersi da svegli.
    (Mark Twain)
  • Grazie al cielo, ho smesso di nuovo di fumare…! Dio! Come mi sento in forma. Con istinti omicidi, ma in forma. Un uomo diverso. Irritabile, lunatico, depresso, rude, nervoso, forse; ma i polmoni sono meravigliosi.(AP Herbert)
  • Mangiare e dormire sono le uniche attività che dovrebbero poter interrompere un uomo nel godimento del suo sigaro. (Mark Twain)

 

x