Dieta del melone
Dieta del melone

La dieta del melone è ideale da fare in estate visto che si tratta di un frutto prettamente estivo. Leggero e con tanti benefici, scopriamo quante calorie ha un melone e come inserirlo nella dieta per sfruttarne tutti i vantaggi.

Quante calorie ha il melone?

Questo frutto gustoso e squisito, ideale per una dieta ipocalorica perché contiene molta acqua e in genere, a prescindere dalla varietà e dal colore, ha poche calorie. Prendendo per esempio quello giallo e quello bianco, per seguire la dieta melone è però importante sapere quante calorie ha il melone giallo e quante ne ha quello bianco. Ecco quali sono:

Melone bianco calorie – 38 calorie per 100 grammi 

Melone giallo calorie – 34 calorie per 100 grammi

E invece, quante calorie ha una fetta di melone? In media, una fetta normale a mezzaluna contiene 23 calorie o poco più, sempre ridotte di numero a fronte di un frutto fresco e gustoso, che consente di perdere peso senza troppi sacrifici e di bruciare molti grassi, e di riattivare anche il metabolismo. Le poche calorie melone bianco e giallo permettono infatti di mangiarne anche più fette durante il giorno per gustarne tutto il buon sapore.

Dieta con il melone

Con la dieta del melone si possono perdere anche 5 kg in breve tempo, depurando l’organismo e contrastare la cellulite. Seguire la dieta melone fa bene anche alla pelle, che risulta più morbida e idratata, aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca e dona un eccezionale sprint al metabolismo. Come inserire il melone nella dieta? Ecco un menù esempio:

–Colazione – macedonia di melone, yogurt bianco, cereali e tè verde

–Spuntino- una pallina di gelato al melone oppure un bel frullato fresco con qualche mandorla o noce

–Pranzo – pasta o riso integrale, verdura di stagione grigliata condita con un filo d’olio

–Cena – prosciutto crudo e cinque fette di melone, insalata come contorno

Dieta del melone giallo

Alleato della salute, il melone giallo è noto anche per le sue proprietà diuretiche, è un coadiuvante della bellezza e del fitness, è ricco di vitamina A e C, dà energia all’organismo e allevia la stanchezza. Nel menù il melone giallo dieta si può inserire come segue:

–Colazione – macedonia di melone giallo e due fette biscottate integrali

–Spuntino – due fette di melone

–Pranzo – petto di tacchino ai ferri, insalata mista, un bicchiere di sorbetto al melone

–Merenda – due fette di melone

–Cena – 60 g. di riso integrale, 70 g. di prosciutto crudo con tre fette di melone

Controindicazioni del melone nella dieta

Melone e dieta vanno sempre d’accordo?  Nonostante sia ricco di benefici, il melone ha delle controindicazioni. Infatti, per la presenza dell’indice glicemico elevato, è sconsigliato per i diabetici consumarlo abitualmente, in modo particolare se viene abbinato ad altri alimenti come il pane e la pasta, anch’essi ad alto indice glicemico. Inoltre, poiché contiene molto potassio, bisogna evitare di consumarne grandi quantità perché potrebbe causare crampi muscolari. Infine, chi soffre di disturbi gastrici deve evitare di mangiare melone.

 

x
Previous articleQuanto costano gli infissi in pvc? Tutte le informazioni utili
Next articleFrasi e immagini Buongiorno e Benvenuto 1 Giugno 2021