Quanto guadagna un corriere espresso? Lavorare come corriere è il desiderio di tanti giovani in cerca di occupazione che giudicano questa come una delle professioni più a portata di mano, dato che non richiede particolari qualifiche o titoli di studio. Si tratta di un lavoro ritenuto abbastanza semplice, che mette a disposizione di tutti uno stipendio rispettabile.

Quanto guadagna un corriere espresso, le cifre

Il corriere espresso guadagna da €1500 in su tranne se si è all’inizio della carriera, in questo caso può scendere a 1200. Lavorando per corrieri importanti si può avere anche la possibilità di fare carriera, perché un consegnatario può ambire a ruoli di responsabilità e di dirigenza sicuramente meno faticosi ma molto impegnativi.
Non si può fare lo stesso discorso per piccoli corrieri di paesi, paesini o piccole città. In questo caso lo stipendio sarà inferiore e probabilmente le ore di lavoro maggiori.

Qual è il compito del corriere

Il corriere espresso ha il compito di ritirare i pacchi in sede, caricarli, consegnarli porta a porta raggiungendo i luoghi di destinazione che potrebbero essere anche abbastanza distanti tra loro.
Fin qui potrebbe sembrare un’attività facile, in realtà bisogna considerare tutti gli aspetti. Il corriere inizia a lavorare alle 6 di mattina ma non per le consegne. Di prima mattina si occupa delle operazioni di ritiro e di carico della merce che solitamente richiedono ore.
È necessario sapersi organizzare, perché i tempi devono quadrare, le operazioni devono essere ottimizzate anche cercando tutte le scorciatoie per evitare il traffico. La giornata lavorativa inizia alle 6 e termina alle 18, ma non si tratta di orari fissi come da ufficio. In realtà è possibile tardare perché non sempre si riesce a concludere il giro di consegne nelle ore prestabilite.
È il lavoro perfetto per chi è dinamico, veloce, paziente, per coloro che vogliono mettere da parte qualcosa sia per se stessi, che per studiare, o per portare avanti la famiglia. È sufficiente avere la patente b, il mezzo viene fornito dalla compagnia per la quale si lavora.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here