Quanto guadagna Antonio Conte
Quanto guadagna Antonio Conte

Quanto guadagna Antonio Conte che da quando è arrivato all’Inter ha portato grandi novità nel mondo del calcio e vittorie su vittorie? Dopo 9 anni è riuscito a strappare dalle mani della Juventus lo Scudetto. Un’impresa con esito positivo che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Tutto ciò che è accaduto dal suo arrivo in squadra ad oggi motiva pienamente l’investimento impegnativo da parte dell’Inter per ottenere il mister nerazzurro.

Quanto guadagna Antonio Conte oggi e qual è il suo patrimonio

Antonio Conte è l’allenatore di Serie A, più pagato. Il suo stipendio conferma la validità del tecnico nerazzurro. Le vittorie coprono la percentuale ricca del 68% delle partite giocate. Tra tutti i tecnici con 25 presenze è il migliore in assoluto.

Oggi guadagna 12 milioni di euro netti a stagione. Lo segue Paulo Fonseca che allena da due stagioni la Roma ma ciò che guadagna non può essere assolutamente paragonato allo stipendio del collega. Sono soltanto 2,5 milioni di euro a stagione. Il terzo posto è di Giampiero Gasperini che vale 2,2 milioni di euro.

Sommando le entrate percepite come allenatore in tutti i club della sua carriera il patrimonio stimabile di Antonio Conte è di ben 80 milioni di euro. Praticamente più dello stipendio di grandi calciatori come Neymar Jr e CR7.

Quando ha inizio la carriera dell’allenatore

La carriera nei panni di allenatore per Antonio Conte ha inizio nel lontano 2005 quando viene posto alla guida del Siena. Parte dal basso per poi essere arruolato in Serie B. Qualche anno dopo, nel 2007 viene chiamato ad allenare il Bari con il quale Conte ottiene la promozione in Serie A, con 4 giornate di anticipo. Questo per lui è un traguardo importantissimo.

La sua grinta, la fermezza e la determinazione gli hanno permesso di arrivare molto in alto ed essere oggi l’allenatore più desiderato da tutte le squadre d’Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here