planning-cucine-ikea

Hai mai sentito parlare degli strumenti di planning cucine Ikea? Se stai leggendo queste righe, molto probabilmente sì e ti interessa sapere qualcosa di più sulle loro caratteristiche. Perfetto! Non devi fare altro che seguirci nelle prossime righe, dove parleremo più approfonditamente del planner Ikea dedicato a uno degli ambienti più importanti della casa.

Ikea planner cucina: cosa sapere sui prezzi

Iniziamo a ricordare che lo strumento a cui stiamo dedicando questo articolo è accessibile tramite una sezione ad hoc del sito Ikea.it. Basta aprire il menu che si può trovare a sinistra sulla home, cliccare su “Shop” e, partendo dalla nuova pagina raggiunta e guardando sempre il menu sulla sinistra, scegliere “Planner e configuratori”.

A questo punto, ci si trova davanti a una pagina dalla quale è possibile accedere a diverse opzioni relative a Ikea home planner, una delle quali, denominata “Cucina – Configuratore Professionale”, consente appunto di progettare cucina gratuitamente. Per quanto riguarda le altre, facciamo presente che riguardano tutta la casa (giusto per fare un esempio, citiamo lo strumento Ikea Pax planner, ideato per progettare personalmente l’armadio guardaroba).

Sì, hai letto bene: il planner cucina Ikea può essere utilizzato senza pagare nulla! Tra gli altri suoi vantaggi legati all’aspetto economico, rientra il fatto di mettere in primo piano i prezzi delle varie configurazioni. Questo significa che, una volta scelti i dettagli della propria cucina, non si rischia di avere spiacevoli sorprese e si sa di preciso quanto si andrà a spendere.

Ikea cucine planner: le soluzioni a prezzo di outlet

Si potrebbero scrivere pagine e pagine in merito ai vantaggi delle soluzioni di planning cucine Ikea. Tra questi, rientra la possibilità di progettare soluzioni a prezzo di outlet come la cucina Metod.

Quest’ultima, essendo perfettamente componibile, ha l’oggettivo pro di essere accessibile dal punto di vista economico. Essendo numerose le scelte stilistiche, non è possibile dare un riferimento specifico in merito ai costi. In generale, però, con poche centinaia di euro è possibile portarsi a casa una cucina meravigliosa.

Planner: il funzionamento

A questo punto, non resta che soffermarsi sui dettagli di funzionamento di Ikea cucina planner. Tutto comincia, come già detto, cliccando sull’opzione relativa alla cucina dalla pagina dedicata ai configuratori.

Si arriva così su quella dedicata all’Ikea cucine planner e si clicca sul pulsante blu con la scritta “Inizia”. Dopo aver scaricato l’apposito plugin, si può iniziare a familiarizzare con gli strumenti di planning cucine Ikea.

L’Ikea planner cucine permette, tra le varie cose, di:

  • Scegliere la forma della stanza
  • Selezionare la collocazione di porte e finestre
  • Scegliere i dettagli dei pavimenti

Non mancano poi i dettagli relativi alla parete, al soffitto e agli zoccoli del pavimento. Questo software di Ikea progettazione, che consente chiaramente di scegliere i mobili, gli accessori e gli elettrodomestici, è disponibile anche con la visualizzazione 3D.

Ricordiamo inoltre che, quando si arreda casa Ikea e si usufruisce in particolare del planner della cucina, si può progettare personalmente – sempre da desktop e senza l’aiuto di un interior designer – anche la zona pranzo, stampando il risultato ogni volta che si vuole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here