Bonus Giovani e aumento tassa di successione: la proposta del PD

Aumentare la tassa di successione sui patrimoni che superano il milione di euro per aiutare i giovani diciottenni che appartengono a famiglie disagiate.

La finalità sarebbe quella di reperire risorse finanziarie necessarie per introdurre il bonus giovani 18enni disagiati.

Aumento tassa successione e Bonus giovani: la proposta di Enrico Letta

Si tratta di una proposta del Segretario del PD Enrico Letta al Governo Draghi: ma cosa c’è di vero? È lo stesso Enrico Letta ad aver proposto l’aumento della tassa di successione per i patrimoni sopra il milione di euro.

Tale prelievo forzoso sarebbe giustificato dalla necessità di reperire risorse finanziarie necessarie per riconoscere un bonus di 10.000 euro ai più giovani, la c.d. “generazione Covid”.

“Ci vuole una dote per i giovani, finanziata con una parte dei proventi della tassa di successione”,

è quanto avrebbe rivelato Enrico Letta in un’intervista su La7.

La proposta del Segretario del PD sarebbe quella di favorire la redistribuzione del reddito e questo avverrebbe in favore delle nuove generazioni, in particolare dei giovani meno fortunati.

Secondo Letta l’iniziativa sarebbe volta a sanare lo squilibrio ed il divario generazionale esistente in Italia.

Le risorse finanziarie verrebbero reperite dall’aumento della tassa di successione dei patrimoni che superano il milione di euro.

L’aliquota massima scatterebbe per i patrimoni di importo superiore ai 5 milioni di euro.

L’iniziativa proposta da Enrico Letta potrebbe aiutare quasi la metà dei giovani italiani che hanno subito gli effetti negativi della crisi innescata dalla pandemia Covid.

Bonus giovani e aumento tassa successione: chi sono i destinatari?

Il bonus giovani diciottenni spetterebbe solo a tutti coloro con un reddito dichiarato con l’ISEE medio e medio-basso.

La platea di beneficiari sarebbe costituita dalla c.d. “generazione Covid”, ovvero dai giovani che compiono 18 anni e almeno la metà di loro appartiene a famiglie con reddito medio-basso.

Il bonus giovani dovrebbe essere speso solo per istruzione, lavoro e per avviare iniziative imprenditoriali.

Tassa successione: in arrivo l’aumento?

Il Premier Draghi, durante la conferenza stampa di presentazione del DL Sostegni bis, ha dichiarato che non si è mai parlato di aumentare la tassa di successione.

Dunque, non c’è nulla di vero: non ci sarà alcun aumento della tassa di successione visto che non rientra tra i piani del Governo.

“[…] è il momento di dare soldi ai cittadini, non prenderli” e aggiunge “non è tempo di politiche fiscali restrittive”,

è quanto dichiarato dallo stesso Premier Draghi.

Exit mobile version