Maschera al carbone: vegetale, benefici, per punti neri

Il carbone attivo è diventato un ingrediente popolare nel mondo della bellezza ultimamente. Lo troverete in prodotti che vanno da detergenti per il viso e shampoo a saponi e scrub. Poiché si ritiene che possa attirare i batteri e le impurità dalla pelle, il carbone attivo è diventato anche un ingrediente molto usato nelle maschere per il viso.

I benefici di una maschera al carbone attivo

Poiché la ricerca scientifica sui benefici per la pelle del carbone attivo è limitata, molti dei potenziali benefici di una maschera al carbone sono basati su prove aneddotiche. Una maschera al carbone attivo può: Rimuovere le impurità dalla pelle.
Grazie alla capacità del carbone attivo di assorbire i batteri e le tossine nel corpo, alcuni esperti della pelle credono che una maschera viso carbone può aiutare a disegnare le impurità dalla pelle. Prove aneddotiche sostengono che rimuovendo lo sporco intrappolato e batteri dalla pelle, utilizzando una maschera viso carbone può portare ad una carnagione più sana e più chiara.

Maschera nera per i punti neri

L’acne è causata da un accumulo di cellule morte, olio e batteri che rimangono intrappolati nei pori della pelle. I batteri che causano l’acne possono scatenare brufoli e altre lesioni infiammatorie, con conseguente irritazione, rossore e gonfiore. Le proprietà antibatteriche del carbone attivo, tuttavia, possono aiutare a sollevare i batteri dai pori. Questo può aiutare a ridurre l’acne e a migliorare la carnagione generale della pelle.

Ci sono dei rischi nell’uso di una maschera al carbone attivo?

C’è attualmente una ricerca molto limitata sul rischio di usare una maschera facciale al carbone attivo. In generale, queste maschere sembrano essere sicure, anche se un uso eccessivo potrebbe causare secchezza della pelle, rossore e sensibilità. Prima di usare una maschera per il viso nera al carbone vegetale per la prima volta, è una buona idea testare il prodotto su una piccola zona di pelle all’interno del gomito. Se non si verifica alcun prurito o arrossamento entro poche ore, allora è probabilmente sicuro da usare sulla tua pelle.

Come applicare una maschera carbone vegetale?

Pulire la pelle prima di applicare la maschera. Un viso pulito aiuta la maschera a penetrare nei pori. Applicare la maschera in modo uniforme sul viso, compresa la fronte, le guance, il naso e il mento. Massaggiare delicatamente la maschera sulla pelle usando la punta delle dita o una spazzola a setole morbide. Fare attenzione a non farla entrare negli occhi.
Lasciare asciugare la maschera sulla pelle per 15 minuti, poi risciacquare con acqua calda. Asciugare delicatamente il viso, poi applicare una crema idratante per il viso.

Quanto spesso si dovrebbe applicare una maschera viso carbone vegetale?

Come con altre maschere per il viso, è meglio applicare una maschera al carbone una o due volte a settimana. Se avete la pelle sensibile, o trovate che la vostra pelle si sente secca dopo l’uso di una maschera al carbone, applicare solo una volta alla settimana o ogni due settimane. Poiché la maschera deve rimanere sulla pelle per circa 15 minuti, potrebbe essere più conveniente includerla nella vostra routine notturna di cura della pelle. Se si applica la maschera al mattino, è possibile farlo prima di entrare nella doccia, e poi lavare la maschera dopo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here