Giornata Europea del mare

Oggi, giovedì 20 maggio, è la Giornata Europea del Mare. La Commissione europea, su iniziativa di diversi attori tra cui la CRPM (Conferenza delle regioni periferiche e marittime) ha deciso che questa giornata sarà dedicata al mare. Lo scopo è quello di sensibilizzare le persone sulle grandi e importanti risorse e opportunità che il mare ci offre e di quanto sia giusto tutelarlo e salvaguardalo.

20 maggio Giornata Europea del Mare

La prima Giornata Europea del Mare è stata celebrata il 20 maggio del 2008. Da quel giorno, ogni anno, sempre il 20 di maggio, si celebra la Giornata dedicata alla tutela del mare, della pesca, della sostenibilità e della biodiversità. 

20 maggio Giornata Europea del Mare immagini e frasi

Per contribuire anche voi a sensibilizzare parenti e amici sull’importanza del mare, vi suggeriamo alcuni immagini e frasi da inviare proprio nella giornata di oggi. Un gesto semplice che li aiuterà a riflettere su quanto il mare sia una risorsa fondamentale per la nostra vita e, per questo, dovremmo salvaguardarla in ogni modo.

  • D’estate le mani del vento muovono invisibili fili nell’aria, che uniscono le onde, i capelli, i pensieri.
    (Fabrizio Caramagna)
  • E’ uno scienziato, medico, filosofo, alchimista del quattrocento, Paracelso, che ci spiega perché adoriamo stare in riva al mare. “Il luogo dove vi è più energia al mondo è quello dove l’elemento acqua si unisce all’elemento terra. In riva al mare, al Sole, dove anche l’elemento fuoco è presente, l’energia è ancora maggiore. A cui si unisce la forza dell’aria, data dalla brezza del vento”. Insomma la riva del mare come il luogo dove si concentrano i 4 elementi del mondo.
    (Fragmentarius)
  • Nelle città senza Mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna…
    (Banana Yoshimoto)
  • Quando i miei pensieri sono ansiosi, inquieti e cattivi, vado in riva al mare, e il mare li annega e li manda via con i suoi grandi suoni larghi, li purifica con il suo rumore, e impone un ritmo su tutto ciò che in me è disorientato e confuso.
    (Rainer Maria Rilke)
  • Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento.
    (Irène Némirovsky)

x