Il green pass o certificazione verde è il pass o “lasciapassare” introdotto dal decreto anti-Covid del 22 aprile 2021, necessario per potersi spostare in entrata e in uscita dalle Regioni in fascia arancione o rossa.

La certificazione verde è il pass anche per partecipare ai concerti e per partecipare ai matrimoni ed agli eventi.

Scopriamo in questa guida quali sono i dettagli del green pass.

Green Pass: cos’è la certificazione verde?

Il green pass o certificazione verde dimostra di essere stati vaccinati o di essere guariti dal Covid o di essersi sottoposti a tampone con esito negativo.

Il Premier Draghi ha annunciato che si potrà tornare a viaggiare su tutto il territorio nazionale con un “pass verde nazionale”, in attesa che entri in vigore il green pass europeo previsto per il mese di giugno.

Per i vaccinati il green pass è la certificazione rilasciata, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura sanitaria ovvero dall’esercente la professione sanitaria che effettua la vaccinazione.

Il risultato negativo del tampone viene attestato dalla farmacia o dal laboratorio privato in cui si effettua il test antigenico.

Per i guariti dal Covid il green pass è rilasciato “in formato cartaceo o digitale, dalla struttura presso la quale è avvenuto il ricovero del paziente affetto da Covid-19”.

Il certificato verde è disponibile sul fascicolo sanitario elettronico: ad esso si accede tramite SPID.

Green Pass: quanto dura?

La durata della certificazione verde per i vaccinati è stata portata da 6 mesi a 9 mesi una volta completato il ciclo vaccinale.

La durata del green pass in caso di guarigione dal covid resta di 6 mesi.

In caso di tampone negativo, il certificato verde ha una validità di due giorni dall’esecuzione del test.

Green Pass: è gratuito o a pagamento?

Il certificato verde è gratuito, mentre il tampone è a pagamento.

Il tampone molecolare varia tra i 60 e i 100 euro a seconda delle strutture sanitarie e delle regioni.

Il prezzo medio per fare un test rapido antigenico è di 30-40 euro.

Green pass EU Covid-19?

Il Certificato EU Covid-19 è un lasciapassare che dovrebbe essere disponibile entro giugno sia in versione digitale sia in versione cartacea.

Una volta raggiunto il Paese di destinazione, è necessario esibire il codice insieme a un documento di identità per essere ammessi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here