Quali novità per la Precompilata 2021? Il 2020 è stato l’anno dei bonus, dal bonus casa al bonus vacanza. I decreti emergenziali ne hanno introdotti diversi, dal superbonus 110% al bonus facciate, i crediti d’imposta per bici o monopattino.

Le spese dichiarate devono essere state pagate con mezzi tracciabili, non in contanti.

Lo spazio riservato ai nuovi bonus è il quadro E del modello 730.

In questa guida, presentiamo le novità protagoniste della dichiarazione dei redditi di quest’anno.

Precompilata 2021: posto d’onore ai bonus casa nella dichiarazione dei redditi

Il posto d’onore nella dichiarazione dei redditi 2021, tra le novità del 730 rispetto allo scorso anno, spetta alle detrazioni fiscali per la casa particolarmente apprezzate dai contribuenti.

Superbonus 110% per la riqualificazione energetica degli edifici;

Bonus facciate 90% senza alcun limite di spesa.

Per i bonus casa sono previsti, oltre alla detrazione fiscale, la cessione del credito e lo sconto in fattura.

ll contribuente troverà i dati nel modello 730 sulle spese sostenute nel caso in cui abbia optato per la detrazione fiscale. Optando per lo sconto in fattura o la cessione del credito, ovviamente, non servirà indicare queste modalità nella dichiarazione dei redditi.

Novità Precompilata 2021: bonus bici e vacanze

L’Agenzia delle Entrate caricherà nel modello 730 precompilato i dati relativi ai bonus 2020 fruiti dal contribuente, richiesti ed ottenuti.

Tra le spese detraibili, non mancherà il bonus bici e servizi di mobilità elettrica fino a 750 euro. Si riferisce all’acquisto di bici tradizionali o elettriche, monopattini elettrici, abbonamento al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica sostenibile o in condivisione. Le spese documentate devono essere state sostenute dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020.

C’è anche il bonus vacanze nella Precompilata 2021 per i contribuenti che ne hanno fruito presso una delle strutture ricettive aderenti all’iniziativa. E’ prevista una detrazione fiscale del 20% sulle spese sostenute per le vacanze.

Precompilata 2021: invio dal 19 maggio fino al 30 settembre

A decorrere dal 10 maggio, i contribuenti potranno visualizzare nell’area personale il proprio Modello 730 precompilato consultando le informazioni sul portale del Fisco agenziaentrate.gov.it.

Per accedere all’area personale, bisogna possedere un’identità digitale Spid, la Carta nazionale dei servizi, la Carta d’identità elettronica Cei, il vecchio Pin Inps (se ancora valido) o le credenziali di Fisconline (valide fino al 30 settembre, non più rilasciate dal 1° marzo).

Dal 19 maggio, si potrà inviare la dichiarazione dei redditi apportando modifiche e integrazioni al modello precompilato oppure accettandolo così com’è.

La scadenza per l’invio del modello (precompilato o tramite Caf) è il 30 settembre. Se, però, si vanta un credito col Fisco (da ricevere in busta paga o pensione da luglio), è necessario trasmettere la dichiarazione in anticipo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here