dieta dell'anguria
dieta dell'anguria

La dieta dell’anguria è una dieta prettamente estiva, ideale da seguire quando il caldo è afoso e permette di raggiungere in poco tempo una apprezzabile forma fisica. La dieta anguria aiuta a rimodellare il corpo, è rinfrescante e soddisfa la voglia di dolce. Ma con la dieta dell’anguria quanto si dimagrisce? Dipende, si possono perdere fino a 3 kg in tre giorni e fino a 5 kg in una settimana. Vediamo nel dettaglio cosa riserva la dieta dell’anguria.

Anguria calorie quante sono?

Per comprendere meglio quanto incide il consumo dell’anguria nella dieta bisogna sapere le calorie dell’anguria. Ogni 100 grammi di anguria comprende 30 calorie, per cui, a seconda della sua dimensione, si può calcolare benissimo il valore per il peso complessivo e ottenere la quantità di calorie anguria intera.

Pesano quindi le angurie le calorie si possono conteggiare, e individuare la giusta quantità da assumere durante la giornata, variabile a seconda del tipo di dieta che si vuole seguire. In genere non è previsto mangiare solo anguria, ma vengono inserite anche le verdure.

La dieta dell’anguria dei 7 giorni

La dieta dell’anguria dei 7 giorni prevede un consumo di 1.300 calorie giornaliere e promette di far perdere fino a 5 kg, equivalenti ad una taglia. Il regime ipocalorico non consiste nel mangiare solo anguria, ma comprende anche pane, pasta, pizza, ovviamente in porzioni ridotte.

Lo schema della dieta anguria prevede tre pasti al giorno e due spuntini, uno da fare a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Accanto ad ogni piatto viene inserito un contorno di anguria e verdura. La dieta del cocomero propone il frutto al naturale, preparato ad insalata, centrifugato oppure sotto forma di macedonia. Il cocomero è anche perfetto per la preparazione di frullati e sorbetti.

La dieta dell’anguria dei 3 giorni

La dieta dell’anguria dei 3 giorni è più restrittiva e consiste nel mangiare solo anguria per tre giorni. Le calorie anguria dieta sono al massimo 1000, e prevede un consumo di almeno 3 chili o poco più di questo frutto. Trascorsi i tre giorni si torna al regime alimentare dietetico normale, introducendo subito gli altri alimenti oppure gradualmente.

Altre varianti

Un’altra versione della dieta dell’anguria comprende due pasti al giorno, ovvero pranzo e cena, e il resto spuntini a base di questo frutto. Invece, un’altra variante prevede un menù giornaliero con latte, cereali e una fetta di formaggio a colazione, una cena con carne magra alla griglia e insalata, e il resto dei pasti solo anguria.

La dieta anguria funziona?

Le opinioni sulla dieta dell’anguria da parte degli esperti non sono del tutto negative, anche se è chiaro che un nutrizionista non consiglia mai una dieta monocibo ad un paziente. Tuttavia, nonostante l’associazione anguria e dieta sembri troppo restrittiva, viene considerata utile se seguita per poco tempo, in quanto non ha conseguenze o effetti collaterali sulla maggior parte delle persone. Seguire qualche sacrificio per un tempo limitato permette di essere più motivati e si è compensati dal gusto fresco, saziante e idratante del cocomero.

 

x