casa-di-cristiano-ronaldo

Hai mai visto la casa di Cristiano Ronaldo? Il bomber portoghese, vero e proprio trend setter, ha diverse dimore di pregio in giro per il mondo. Scopriamone assieme alcune nelle prossime righe di questo articolo.

La casa da sogno di Madrid

La casa di Ronaldo più famosa in assoluto è senza dubbio la dimora madrilena che il campione ha acquistato nel lontano 2010 quando, appena 25enne, è approdato al Real Madrid.

Quando si parla delle case Cristiano Ronaldo e di quella madrilena in particolare, si inquadra una magione situata nella zona di Pozuelo de Alarcon, il quartiere più lussuoso della città spagnola.

Disegnata dall’archistar Joaquin Torres, casa Ronaldo a Madrid è poco lontana dalle ville di altre stelle del calcio mondiale, come per esempio Zidane e Casillas. Con i suoi 900 metri quadri, la villa madrilena di Cristiano Ronaldo è ovviamente caratterizzata dalla presenza di una piscina.

Dotata di cinque camere da letto, la casa di Cristiano Ronaldo a Madrid presenta un garage con sei posti auto dove, per diversi anni, il calciatore della Juventus ha posteggiato i suoi gioielli a quattro ruote (chiaramente costosissimi).

Proseguendo con l’elenco delle caratteristiche della villa Cristiano Ronaldo a Madrid, non si può non fare riferimento alla palestra, alla criosauna e alla stanza che, quando viveva in Spagna, il campione ha dedicato esclusivamente ai suoi trofei.

casa-di-cristiano-ronaldo

Il valore di questa meravigliosa villa, dove Ronaldo ha vissuto diverso tempo anche con la compagna Georgina Rodriguez e i figli? Oltre 5 milioni di euro! Non potrebbe essere altrimenti dato che, nella proprietà, è presente anche un campo da calcio.

casa-di-cristiano-ronaldo

La villa di Madeira

Dove abita Cristiano Ronaldo? Durante la quarantena della primavera 2020, rispondere a questa domanda voleva dire chiamare in causa una lussuosa villa di Madeira. Dimora dal valore di circa 7 milioni di euro, questa villa di Cristiano Ronaldo nell’aprile 2020 per 4mila euro a settimana.

Dotata di cinque camere da letto, una sala giochi, una piscina e una palestra, ha un grande giardino che, come rivelato ai media da una fonte anonima lo scorso anno, è il principale motivo per cui Ronaldo, a inizio 2020, ha lasciato la città di Funchal.

casa-di-cristiano-ronaldo

Dove viveva da piccolo

Cristiano Ronaldo è nato a Funchal il 5 febbraio 1985 e in questa città ha vissuto l’infanzia, dimorando in una casa modesta assieme alla sua famiglia. Per diversi anni, a causa dei problemi economici causati dall’alcolismo del padre, il bambino che sarebbe diventato un campione ha condiviso per diverso tempo la stessa stanza con i fratelli e le sorelle.

In merito a casa Cristiano Ronaldo ai tempi dell’infanzia, c’è un aneddoto curioso. Come rivelato dal tabloid Sun, nel 2019 Ronaldo ha visitato la sua casa d’infanzia con Cristiano junior, il maggiore dei suoi figli, per mostrargli dove è cresciuto. Il bimbo, nato nel 2010, ha potuto vedere la camera dove lui dormiva in tempi in cui mai avrebbe immaginato che qualcuno si sarebbe interessato alla sua vita, digitando su Google “Cristiano Ronaldo house Madrid”.

Sempre secondo quanto rivelato dalla testata britannica, Cristiano Ronaldo junior, abituato a uno stile di vita estremamente lussuoso, sarebbe rimasto sconvolto davanti alle dimensioni estremamente ridotte dell’ex camera da letto del padre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here